Come essere eleganti quando si viaggia

Language Specific Image

Ammettiamolo, portarsi dietro uno zaino da 60 litri mentre si cerca di fermare il tuktuk più vicino non evoca le immagini più lusinghiere. Quando si è in viaggio, lo stile spesso deve passare in secondo piano. A volte ci si limita a ciò che è pulito (sì, avreste dovuto usare la lavatrice dell’ostello quando ne avevate la possibilità), o a qualcosa di culturalmente appropriato (per vostra informazione, la risposta è sempre no ai pantaloni caldi in India). Sebbene non possa aiutarvi a evitare tutti i disastri della moda che potrebbero verificarsi durante i vostri viaggi (come l’esplosione di una bottiglia di gin locale nella vostra borsa e l’esplosione dell’intero guardaroba da viaggio), ci sono alcuni trucchi e consigli che possono aiutarvi a essere eleganti quando viaggiate. Continuate a leggere per scoprire la scala del paradiso della moda in viaggio:

1. Scambiare i vestiti con altri viaggiatori

Questo consiglio si basa su un pizzico di fortuna e su un tempismo impeccabile, ma io sono riuscita a recuperare alcuni ottimi capi dal fondo del cestino degli abiti indesiderati di un ostello. Dopo tutto, la spazzatura di una donna è il tesoro di un’altra! Sia che i compagni di viaggio stiano buttando i loro abiti lunghi perché stanno per fare un’escursione sull’Himalaya, sia che si stiano sbarazzando dei loro scarponi da trekking per andare a fare un giro sulla spiaggia di Bondi, gli ostelli sono un ottimo posto per raccogliere qualche nuovo oggetto. Molti dei principali itinerari di viaggio con lo zaino in spalla includono paesi con clima diverso e i viaggiatori che vanno in direzioni opposte hanno spesso bisogno di alleggerire il loro carico per prepararsi a una nuova destinazione. Dato che gli ostelli sono un crocevia per i viaggiatori di questi itinerari, tenete gli occhi aperti e potreste essere in vantaggio!

travel fashion - white palace

2. Impazzire per le bandane

NULLA mi fa sentire meno elegante dell’avere capelli indisciplinati e non curati. Se provenite da un clima tipicamente freddo e secco (poveri noi), allora il passaggio a un luogo più tropicale può creare scompiglio nella vostra solita routine di acconciatura. Una bandana è un rimedio economico e a bassa manutenzione che aggiunge colore, personalità e vivacità a un outfit. In pratica, tiene i capelli lontani dagli occhi e può evitare di doverli lavare spesso, il che è estremamente utile se il programma di viaggio vi impedisce di seguire la solita routine di lavaggio (o sono solo scuse?). Regola 101 del manuale del viaggiatore: ogni giorno è un buon giorno per i capelli se avete una bandana per coprirli.

3. Potreste anche saltare (vestito)

Che sia per il livello di comfort, per lo stile o per il fatto che non dovete coordinare due parti separate di un outfit quando le indossate, sono la più grande fan delle tute / tute intere quando viaggio. Le tute sono perfette per la modestia nei Paesi più conservatori e possono essere vestite in modo elegante o meno a seconda dell’occasione. Sono multifunzionali e si può correre (o saltare, come suggerisce il nome) senza paura di esporsi. L’unico inconveniente delle tute è che quando si ha bisogno di andare in bagno, è necessario fare un po’ di manovra. Tuttavia, sono pienamente convinto che i vantaggi superino gli aspetti negativi, quindi, per dirla con Van Halen, tanto vale saltare (la tuta)!

travel fashion - jumpsuit

4. Un semplice sarong

Questo articolo è il biglietto d’oro degli oggetti da viaggio alla moda, la creme de la creme della versatilità. Sia che abbiate bisogno di qualcosa che vi separi dalla sabbia mentre sorseggiate margaritas a Cancun, sia che dobbiate coprirvi le spalle mentre entrate nell’incantevole parco del Taj Mahal, non c’è niente di più leggero e multidimensionale di un pareo. Può diventare una coperta, un vestito, uno scialle, un top, un asciugamano, un foulard: le possibilità sono limitate solo dalla vostra creatività! Se ne prendete uno buono al mercato locale, vi terrà alla moda per molti viaggi a venire: viaggiare senza è semplicemente inaudito!

5. Una varietà di gilet

Può essere una tentazione gettare in borsa la vostra camicetta bianca nuova di zecca prima di partire per il viaggio (soprattutto se riuscite a immortalare la foto perfetta al tramonto di voi che la indossate sul web), ma pensate davvero che tornerà in perfette condizioni? Per mantenere i top alla moda, scegliete i colori scuri: potrete indossarli più volte senza notare ogni singolo granello di sporco e polvere. Abbinateli a canotte, t-shirt e maniche lunghe e avrete una quantità apparentemente illimitata di varianti di outfit. Dopo tutto, la varietà è la spezia della vita.

travel fashion - hands

6. Siate parsimoniosi

Per migliorare il vostro modo di viaggiare, fate un salto nei negozi dell’usato locali durante il viaggio. L’abbigliamento di seconda (terza o anche quarta) mano è incredibile per molte ragioni: colma il divario della moda dell’usa e getta, spesso si dona a una causa benefica e, quando si tratta di moda, ciò che gira torna indietro: molti abiti che erano di moda per le generazioni precedenti sono ora di nuovo di moda, quindi non si sa mai quando si trova qualcosa di tendenza. I negozi dell’usato di tutto il mondo sono anche categoricamente più economici dell’acquisto di prodotti nuovi, quindi potrete permettervi anche le scarpe e i samosa!

7. Acquistate accessori locali mentre andate in giro

Se avete l’occhio di una gazza, passate il tempo a setacciare i bazar locali, i mercati e i venditori ambulanti per trovare i gioielli dei vostri sogni mentre siete in viaggio. Acquistare accessori locali durante il viaggio combina lo shopping di souvenir con la decorazione personale (sono una grande fan del multi-tasking!) e gli accessori possono davvero portare un outfit a un livello superiore. Non avete molti soldi da spendere in gioielli? Non preoccupatevi: è meglio non comprare nulla di costoso nel caso in cui vada perso.

travel fashion - accessories

8. Comprate un marsupio

Pratico ed elegante – ora sì che si ragiona! I marsupi stanno vivendo il loro momento di gloria, e per tutte le ragioni giuste. A differenza di altre mode, i marsupi non sono solo un espediente, ma sono davvero utili quando altrimenti si dovrebbe armeggiare per trovare i contanti per pagare un taxi. Come sicuramente saprete, quando si tratta di tenere le proprie cose nascoste in viaggio, è meglio tenere tutto il più vicino e personale possibile. I marsupi sono la spalla perfetta e, come ulteriore vantaggio, i colori, gli stili e le fantasie sembrano essere infiniti!

9. Un maglione e un paio di leggings

Immaginatevi di aver appena raggiunto la cima del Machu Picchu e il mix di euforia e sudore vi ha fatto venire voglia di sedervi e fare uno spuntino. Guardate la vostra scelta di abbigliamento e siete così soddisfatti (e un po’ compiaciuti) di aver deciso di portare con voi quel maglione oversize, che ha occupato almeno il 60% dello spazio totale del vostro zaino. È stato perfetto per dormire in campeggio, ideale per accoccolarsi intorno al fuoco, e ora è altrettanto adatto per essere il protagonista della vostra foto di rito, con Machu Picchu come sfondo. Ho portato con me molti oggetti spiacevoli in viaggio, ma non ho mai rimpianto di non aver portato con me un grande e comodo maglione. È ottimo per le serate fredde, per gli autobus notturni ancora più freddi e soprattutto per quando si rientra in patria una volta terminato il viaggio. I maglioni sono intramontabili (se non mi credete, chiedete di vedere qualche vecchia foto di famiglia) e potete abbinarli ai leggings per uno stile senza sforzo. Davvero, non siate la persona che porta in valigia solo una maglietta leggera!

travel fashion - big jumpers

10. Stratificatevi

Se vi vestite a strati, vi stupirete di quante combinazioni diverse potete mettere insieme. Indossate le t-shirt sotto gli abiti con le spalline, aggiungete i leggings agli abiti per la sera e indossate sciarpe e parei per mantenere il vostro stile fresco. Gli altri viaggiatori penseranno a voi come a una moderna Mary Poppins!

11. L’abbigliamento atletico è di moda

Buone notizie per i viaggiatori: l’abbigliamento sportivo è ufficialmente alla moda non solo sul tapis roulant! A poco a poco, la linea di demarcazione tra gli abiti da palestra e quelli da passerella si è attenuata. Questa è musica per le nostre orecchie da viaggio, perché significa che lo stile può anche essere uguale al comfort e che possiamo passare dallo yoga al bar di tapas più vicino. Leggings che si adattano alle vostre forme, scarpe da corsa e reggiseni sportivi sono tutti molto approvati dagli standard della polizia della moda, il che è ottimo per noi viaggiatori quando si tratta di fare i bagagli leggeri ma con stile. Salvatevi da qualsiasi passo falso in fatto di moda e prendete le cose essenziali prima di partire.

travel fashion - athletic wear - mural

12. Vestirsi come un locale

Dai sari dell’India meridionale ai kimono di Kyoto, vestirsi come la gente del posto può essere un ottimo modo per sentirsi parte della cultura, anziché semplici visitatori. Non è necessario replicare in tutto e per tutto ciò che indossano gli abitanti del luogo e bisogna documentarsi su ciò che è culturalmente accettabile, ma adattare il proprio stile ordinario con piccoli cambiamenti può fare una notevole differenza. Si può imparare molto su una comunità attraverso il modo in cui le persone si vestono e spesso, se si acquistano i vestiti locali in un mercato artigianale, si pagano i soldi direttamente alle persone che li hanno realizzati. In genere, questo è molto più etico rispetto all’acquisto nei noti negozi di fast fashion.

13. Il comfort è il re

È importante ricordare che, anche se Instagram vorrebbe farci credere il contrario, viaggiare non è (sempre) una passerella e la vostra preoccupazione principale dovrebbe essere quella di vivere la bellezza del mondo, piuttosto che la bellezza dei vostri dolci abiti.

Il comfort dovrebbe essere sempre al primo posto, e lo stile seguirà naturalmente. Se state saltellando durante lunghi viaggi in autobus, la priorità è sentirsi comodi e sicuri senza cerniere e fibbie stranamente posizionate che vi pungolano da tutte le angolazioni sbagliate. È anche importante notare che lo stile di viaggio è davvero nell’occhio di chi guarda. Quello che per un viaggiatore è il paradiso dello stile, per un altro può essere l’inferno. Siamo tutti unici, ed è questo che rende il mondo così eccitante. Ora uscite e mettete in pratica il vostro stile migliore!

travel fashion - comfort

Leggete qui altri consigli di viaggio:

⭐️ Come fare i bagagli leggeri

⭐️ Lista di controllo per lo zaino in spalla

Informazioni sull’autore:

Jen Gale è attualmente in viaggio in India e Nepal. Potete seguire il suo viaggio su Instagram @jenkg05. Aspettatevi critiche sul curry, svenimenti per i vestiti colorati e una generosa dose di fotografie.

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto