I migliori consigli per Barcellona: una guida di viaggio da insider per la capitale catalana

Language Specific Image

Barcellona è una destinazione popolare per i visitatori della Spagna durante tutto l’anno. Questa bellissima città è piena di cose da fare e non dimenticate che potete prenotare gli ostelli a Barcellona dalla nostra vasta selezione. Sulla nostra pagina Facebook vi abbiamo chiesto i vostri migliori consigli su Barcellona. Ecco cosa ci avete risposto:

Visitare la Sagrada Familia

Flor Cubero dice:

Sagrada Familia

Hostelworld.com dice:

Una delle principali attrazioni di Barcellona è la Sagrada Familia. Questa grande chiesa cattolica romana è stata progettata dall’architetto catalano Antoni Gaudí. La chiesa non è ancora stata completata, ma è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Posizione: C/ Mallorca, 401

Orari di apertura: Da ottobre a marzo, dalle 9.00 alle 18.00; da aprile a settembre, dalle 9.00 alle 20.00

Bevete qualcosa di economico

Sven Putseys dice:

Dovete assolutamente visitare “La Champañeria” a Barceloneta… Un tesoro nascosto con un’atmosfera fantastica e una cava MOLTO economica.

Anna Lundberg Woodward dice:

Non perdetevi il delizioso tapas bar El Xampanyet in Calle Montcada 20, nella stessa strada del museo Picasso. Producono la loro cava 🙂 Tornando dalla spiaggia, fate una sosta al bar di tapas molto genuino e molto frequentato – Can Paixano in Calle Reina Cristina 7, un buco nel muro ma piuttosto sorprendente! E per una degustazione di formaggi recatevi alla Formatgería La Seu, in Dagueria 16 nel Barrio Gótico, dove assaggiare tre formaggi e un bicchiere di vino costa solo 2,50 euro!

Hostelworld.com dice:

la Champañería” è un bar popolare che in realtà si chiama “Can Paixano”, ma tutti lo chiamano così. Questo bar è in realtà molto piccolo e ha solo posti in piedi, ma attira comunque una grande folla. È rinomato per servire cava (vino spumante spagnolo) a buon mercato e bocadillos (panini) caldi e freddi. Qui troverete un’ottima atmosfera e ottimi prezzi.

Posizione: Carrer de la Reina Cristina, 7

Orari di apertura: Da lunedì a sabato – dalle 9.00 alle 22.30

Mangiare lontano dalle trappole per turisti

Vàlia Farré Cosgaya dice:

Provate il Meson David! È una vecchia taverna ed è fuori dalle rotte turistiche! Servono cibo spagnolo molto tradizionale. Piatti grandi e prezzi buoni! Mi è piaciuto molto!

Hostelworld.com dice:

Se siete alla ricerca di un’ottima cucina spagnola, assicuratevi di dare un’occhiata a Meson David. Questo ristorante spagnolo ha un’ottima atmosfera e offre deliziosi piatti tradizionali spagnoli.

Posizione: C/ Carretes, 63

Orari di apertura: Mar-dom 12:30-16:00, 20:00-13:00

Scoprire le Ramblas

Quel Backpacker dice:

Passeggiate sulle Ramblas di notte. È il momento in cui la città prende veramente vita.

Nathan Halperin dice:

Non alloggiate vicino alle Ramblas se volete dormire bene!

Alex Ochoa dice:

Las Ramblas è stata fantastica!

Dorota Cyplik Ulman dice:

Prendetevi il vostro tempo e sedetevi in uno dei giardini dei ristoranti de La Ramblas, bevete Sangria e godetevi la vita.

Hostelworld.com dice:

Las Ramblas è la via centrale di Barcellona, lunga oltre un chilometro. La Rambla è fiancheggiata da negozi, ristoranti e bar, anche se molti viaggiatori esperti sconsigliano di frequentare molti di questi luoghi perché i prezzi possono essere molto alti. È una zona ideale per passeggiare, piena di gente e con una grande atmosfera.

Fate attenzione ai vostri effetti personali come se foste a casa vostra

Gerald Harris dice:

Attenzione ai borseggiatori sul treno dall’aeroporto al centro città.

Romain Michel dice:

Vivevo vicino a Barcellona, quindi ci sono andato diverse volte e non ho mai subito furti o rapine, bisogna solo fare attenzione come in tutte le grandi città del mondo… Plaça de Catalunya è fantastica e Barceloneta è un’area fantastica da girare e ci sono molti posti da vedere intorno alla Rambla Passeig de Gracia… Se sei un artista, un musicista o semplicemente una mente aperta, ti piacerà.

Cíara Hall dice:

Attenzione alle borse, ci sono un sacco di borseggiatori!!!

Leila Viegas dice:

Fate attenzione alle vostre cose… Troppi borseggiatori…

Stuart Martin dice:

Non uscite dai locali notturni sulla spiaggia principale e pensate che sia un ottimo posto per dormire. Verrete borseggiati.

Tour gratuito di Barcellona

Maija Kadlecova dice:

Partecipate al Barcelona Free Tour, è fantastico!

Hostelworld.com dice:

Uno dei nostri migliori consigli per Barcellona è quello di partecipare a uno dei tour gratuiti a piedi della città. Questi tour vi mostreranno il meglio di Barcellona, comprese alcune gemme nascoste che solo la gente del posto conosce. I tour sono gratuiti, ma potete lasciare una mancia alla guida se siete rimasti colpiti dal servizio.

Dirigetevi verso le colline

Boris Omar Krumm dice:

La collina del Tibidado e il castello sul Montjuic!

Rafael Alexandre Ferreira Luiz dice:

E visitare Montejuic, naturalmente! Bel posto e vista!

Hostelworld.com dice:

La collina del Tibidado è una montagna che sovrasta Barcellona e qui si trovano un parco divertimenti vecchio stile, una torre per le telecomunicazioni (Torre de Collserola) e una chiesa cattolica – il Tempio de Sagrat Cor, tutti visibili dalla città. Montjuic è una collina bassa con una cima relativamente piatta che si affaccia sul porto. In cima alla collina si trova il Castell de Montjuïc e una vista mozzafiato.

Come muoversi in città

Katie Houlihan dice:

L’autobus turistico è un ottimo modo per spostarsi, si ferma in tutti i luoghi di interesse. E il miglior biglietto della metropolitana è quello da 10 passaggi per €7,50 🙂

Hostelworld.com dice:

Come in ogni grande città, troverete una selezione di tour in autobus della città. Questi tour possono essere un ottimo modo per vedere tutte le attrazioni senza avere mal di piedi o perdersi. Anche la metropolitana di Barcellona è un ottimo modo per girare la città.

Visitare il Parco Güell

Bojan Sosic dice:

Montjuic e Güell

Romina Sagula dice:

Sì, non perdetevi Park Güell e Passeig de GraÇa.

Verito Florencio dice:

Visitate tutto ciò che Gaudì ha realizzato. Il Parco Güell, le case, la Sagrada Familia etc….

Hostelworld.com dice:

Park Güell è un’altra delle visioni di Gaudí che si possono visitare a Barcellona. Questo giardino è animato da elementi architettonici di grande effetto e risale all’inizio del 1900.

Sfruttate al massimo le cose da fare gratuitamente a Barcellona

Maria Pia Chaparro Castagnola dice:

Molti musei sono gratuiti ogni domenica pomeriggio! Inoltre, fate un picnic nel Parco della Ciutadella, ogni fine settimana ci sono attività, musica dal vivo e il parco è sempre pieno di vita. C’è un grande parco che non è molto conosciuto, è Horta, con un labirinto all’interno del quale è stato girato il film “Profumo”. Passeggiate sulla spiaggia, al porto e perdetevi nel Barrio Gotico e nel Borne, sono incredibili

Hostelworld.com dice:

Questo consiglio su Barcellona vi aiuterà a risparmiare sulle attrazioni più importanti. Molti dei migliori musei di Barcellona offrono almeno un giorno di ingresso gratuito a settimana e nella maggior parte dei casi si tratta della domenica. Questo include il Museo Picasso e il Museu Nacional d’Art de Catalunya. Inoltre, assicuratevi di esplorare i bellissimi parchi di Barcellona.

Visitare il Camp Nou

Irina Stanescu dice:

Andate al Camp Nou. Visitate il tour dello stadio museo. È incredibile e non è necessario essere appassionati di calcio per apprezzarlo. 19 euro a persona.

Hostelworld.com dice:

Il Camp Nou o “the Nou Camp”, come viene chiamato in inglese, è lo stadio di calcio di Barcellona. Si trova nella zona ovest della città ed è la casa del FC Barcelona. È possibile fare un tour dello stadio quando non vengono disputate le partite.

Orari di apertura:dal 4 aprile al 9 ottobre: dalle 10.00 alle 20.00 – Tour del Camp Nou fino a un’ora prima della chiusura del Museo. Il resto dell’anno: 10.00-18.30

Per alcuni scatti

Katelyn Parsons dice:

Espit Chupito Bar, ottimo posto per bere prima di una serata fuori con più di 500 shot o qualcosa del genere, è piuttosto forte! Ci sono andata quasi tutte le sere che sono stata a Barca.

Hostelworld.com dice:

Questo è un famoso shot bar sulle Ramblas dove si può scegliere tra oltre 500 tipi diversi di shot. Gli shot costano circa 2 euro l’uno e la preparazione di alcuni di essi comporta una grande teatralità.

Percorrere le Ramblas

Juraj Vajda dice:

Le altre Ramblas…. “Rambla de Raval”

Hostelworld.com dice:

‘Ramblas’ in spagnolo significa strade. La Rambla de Raval è un altro quartiere di Barcellona che spesso viene trascurato. È una zona piacevole e meno turistica.

Il Quartiere Gotico

Verito Florencio dice:

Visitate anche il Barrio Gotico. È incredibile, soprattutto di notte. Si può anche andare all’Acquario.

Hostelworld.com dice:

Il Barrio Gotico si riferisce al quartiere gotico di Barcellona. Si trova nel centro della città vecchia di Barcellona. Si estende dalle Ramblas a Via Laietana, e dal lungomare mediterraneo alla Ronda de Sant Pere.

Un weekend a Barcellona

Clémentine Destombes dice:

Per un soggiorno di un fine settimana, cercate di vedere le diverse zone principali della città: El barrio Gótico: la città vecchia, con la cattedrale di Santa Eulalia, la Plaza Felipe Neri, il Palacio de Catalunya, e la gente che suona musica per le strade o i grandi negozi tipici. Perdetevi in questa zona: è meravigliosa e non troppo calda! Poi raggiungete le famose Ramblas, molto turistiche, ma così tipiche, e sorprendenti per i negozi di ogni genere. Non perdetevi il mercato della Boqueria e prendete un succo di frutta fresco! Camminando fino alla fine della strada, si arriva al mare, con il mare magnum se siete alla ricerca di un centro commerciale. Proseguendo sul lungomare, arriverete finalmente alla Barceloneta e alla zona delle spiagge. Cenate sulla spiaggia in uno dei chiringuito. Il giorno dopo, giornata dedicata a Gaudì! Andate al parco Guell e cercate di ottenere qualche informazione sulla sua storia, è affascinante! Poi andate alla Sagrada Familia: la visita vale davvero la pena. Prendete la linea 2 della metropolitana per andare a Passeig de Gracia, e lì ci sono le grandi case di Gaudì, Muntaner e Cadafalch. Da togliere il fiato. Potete godervi Passeig de Gracia con i suoi grandi negozi. Se non siete troppo stanchi, riprendete la linea 2 per raggiungere Paral-lel e prendere la Funicolare del Montjuïc. L’ultimo giorno, godetevi il Raval, Plaza Catalunya e, se avete tempo, prendete il treno per Sitges per godervi una delle più grandi spiagge della zona di Barcellona. Naturalmente dovete provare la sangria, il pan con tomate, la paella e i posti più belli dove fare festa di notte (apollo, razzmatazz, sutton, espit chupito…) Questi sono alcuni dei miei posti preferiti e vorrei poterne scrivere molti altri! 🙂

Jason Crowley dice:

Visitate Plaza de Toros de las Arenas per avere un’incredibile vista sul tetto di Barcellona e anche sulle Fontane Magiche – poi andate dall’altra parte e vedete le Fontane Magiche di persona. Trascorrete una giornata esplorando Montjuic e Parc Guell. Per una gita veloce, prendete il treno per Vilanova e godetevi una passeggiata costiera di 11 km fino a Sitges (circa 8 euro andata e ritorno). Risparmiate: acquistate un T-10 all’arrivo in aeroporto presso la stazione ferroviaria al costo di 8 euro per dieci viaggi in metropolitana, autobus e treno a Barcellona, compreso il treno dell’aeroporto da e per Barcellona.

Ristoranti vegani

Neil Watters dice:

Caffè vegani Juicy Jones

Jason Crowley dice:

Il Cat Bar è un ottimo bar vegano e anche il Pita Inn prepara gustose ed economiche pitas di falafel.

Bevete un drink a L’Ovella Negra

Maria Dombrowski Melillo dice:

L’Ovella Negra è un bar da non perdere. In fondo alla Carrer De Les Sitges, oscuramente illuminata… proprio quando pensate di aver sbagliato strada…

Posizione: C/ Sitges, 5

Ecco altri suggerimenti su Barcellona per ispirarvi…

Green Hostel Ilha Grande dice:

Andate al ristorante Tangerina.

Gianluca Raponi dice:

Bar Hunter’s

Evie Rodriguez dice:

Soggiornate all’Hostel Urbany e approfittate seriamente delle economiche brocche di Sangria al loro bar!

Maria Pia Chaparro Castagnola dice:

La Oveja Negra, Bosc de las Fades, Champañeria… e molti altri nel Barrio Gotico!

Marco Merechia dice:

Barrio gotico, Barceloneta, Montjuc, Parc Guell, basta camminare… mai avuto un problema a Barcellona. Fate attenzione… ovunque!

Tim McBain dice:

La città europea che non dorme mai. El rivale, la zona gotica, la musica, il divertimento, l’amore. Una delle migliori città di questo mondo.

Giuditta Traverso dice:

Se vi fermate a Barca per qualche giorno vi consiglio una delle principali case di Gaudì (Pedrera o Batllò), la Sagrada Familia, Plaça Espanya e il Montjuic Olimpic village da cui, insieme al Tibidabo, si possono avere le migliori vedute della città.

Annemieke Waite racconta:

Ballare la Sardana con la gente del posto fuori dalla Cattedrale…

Elsa Cubero dice:

Stadio, Parc Guell, passeggiare per Barcellona per apprezzare l’incredibile architettura di Gaudì!!!

Giuditta Traverso dice:

Vicino a ciò le “Fontane Magiche” di P.Esp. venerdì, sabato e domenica dalle 19.30 alle 21. Le Ramblas e il Barrio Gotico (cattedrale, palazzo municipale plaça del Rei e plaça reial) alla sua sinistra. Park Guell merita una visita, e se amate l’arte moderna la torre Acbar e la Macba faranno al caso vostro. Da non perdere è il quartiere del Born (s.Maria del Mar), molto più bello di notte e, come il quartiere di Gracia, una tipica zona di pub. In cerca di discoteche – carrer de aribau, casanova, alla Barceloneta o lungo l’Av.Diagonal ce ne sono molte. Mangiare – La Paradeta (pesce economico e buono) BimBamBurger (il miglior hamburger della città) ristoranti intorno alla Barceloneta. Divertitevi e divertitevi a Barcellona!

Kiira Ness dice:

Assicuratevi di passare per l’incredibile mercato della Rambla. Lì puoi trovare un pasto economico!

Amanda Einarson dice:

Cena in euro al Travel Bar tra le 20:00 e le 21:00 la sera! Inoltre, tour a piedi gratuiti, pub crawl, balli di flamenco e un ottimo posto per incontrare altri viaggiatori!

Alex Cadarso dice:

Parc Guell, la Sagrada Familia, il quartiere gotico, il Passeig del Born, le spiagge, Port Vell, il monte Tibidabo, il monte Montjuic, il quartiere di Gracia, la Carretera de les Aigues, la Rambla del Raval, il museo Picasso, il Parc del laberinto de Horta, Plaza Felipe Neri, la cattedrale gotica, Plaza Espanya, il Centro Comercial arenas de Bcn, el call, Plaza Real, le Ramblas, ecc

Elizabeth Davila dice:

Amo Barcellona. Vale la pena vedere tutto.

Speriamo che questi consigli su Barcellona vi aiutino a sfruttare al meglio la vostra visita. Avete altri consigli da condividere nei commenti qui sotto?

Prenota gli ostelli a Barcellona |

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto