La lista delle cose da fare in vacanza: una guida al conto alla rovescia di 7 giorni

Language Specific Image

Manca una settimana alla vostra grande avventura in giro per il mondo: l’adrenalina sale e siete un po’ stressati da come riuscire a fare tutto prima di partire. Vi ricorda qualcosa? Penso di sì. Lasciate che vi aiuti a rendere le cose molto meno stressanti con una semplice lista di cose da fare prima di partire per le vacanze. Vi sembra una buona idea? Lo penso anch’io. Si spera che a questo punto abbiate già organizzato le cose fondamentali, come i voli, l’assicurazione di viaggio, le vaccinazioni e il passaporto; se non l’avete fatto, beh, fareste meglio a darvi da fare. Che vi sentiate stressati o eccitati, vi assicurerò che abbiate spuntato tutte le caselle prima di saltare sull’aereo.

Preparate gli occhi per l’unica lista di cose da fare in vacanza di cui avrete mai bisogno, che copre tutte le cose fondamentali e quando farle. Ho preparato un conto alla rovescia di 7 giorni, così sarete pronti per un viaggio da ricordare.

7 giorni alla partenza: organizza la tua vita sociale

Le cose si fanno serie ora, manca una settimana alla partenza, ma invece di sentirvi in difficoltà, cerchiamo di renderla il più divertente possibile. Prima di tutto, togliete di mezzo gli addii o i “ci vediamo più tardi” il prima possibile. Tirate fuori l’agenda e programmate quando andrete a bere un frullato con il vostro migliore amico, a cena con la famiglia o al cinema con il vostro interesse romantico. Una volta che avrete fissato tutto questo, sarete in grado di pianificare il resto della settimana e non vi ritroverete a fare le valigie alle 2 di notte (ci siamo passati tutti) la sera prima del volo.

6 giorni e più: il giorno della carta

Avete organizzato le cose più divertenti con gli amici e ora è arrivato il momento di eliminare quelle più noiose. Liberate i vostri documenti, sia fisici che digitali. Diamo un’occhiata a ciò che dovete fare: scannerizzate il vostro passaporto e createne alcune copie da lasciare a casa con la famiglia o gli amici – meglio prevenire che curare, no? Lo stesso vale per il vostro fantastico itinerario di viaggio, per i documenti assicurativi, per le garanzie dei vostri oggetti di valore e per tutto ciò che ritenete prezioso. Questo nel caso in cui lasciate la borsa sull’autobus perché siete troppo affascinati da una nuova città e dalla sua cultura o perdete quella piccola cosa preziosa chiamata passaporto durante una grande serata. In sostanza, dovete avere una copia (conservatene anche una versione digitale) di tutto ciò che vi permetterà di entrare o uscire da un Paese. Ora che avete sistemato tutto questo, andate a prendere i vostri contanti. Se avete bisogno di cambiarli, fatelo. Infine, procuratevi un piccolo diario e una penna. Poter rileggere le vostre avventure negli anni a venire è assolutamente d’oro.

Holiday to do list - documents and passport

Volare in 5

Comunicate a tutti che volerete tra cinque giorni. Se siete in partenza per un po’ di tempo, risparmiate un po’ di soldi e cancellate gli abbonamenti o le iscrizioni alla palestra che non userete a breve. Inoltre, assicuratevi che la banca sappia che state spendendo i vostri soldi altrove: non c’è niente di peggio di una riduzione inaspettata del flusso di cassa.

4 giorni al decollo

a 4 giorni dal decollo avete già fatto fuori tutte le cose più importanti (posso avere un “ye boiiiiii”). Ormai avete il controllo della velocità e l’ultima cosa di cui avete bisogno è ammalarvi all’ultimo minuto, o peggio, mentre siete via. Detto questo, è meglio che facciate un salto dal vostro medico di fiducia, che vi fermiate in farmacia per prendere le medicine necessarie e che raccogliate tutti i vostri articoli da toilette. Se siete diretti in Asia, in Sud America o in Africa, partite dal presupposto che non potrete procurarvi facilmente alcun prodotto specifico. Eccone alcuni da tenere in considerazione: repellente per insetti contenente DEET, crema all’idrocortisone a bassa potenza per le punture, compresse elettrolitiche e qualche medicinale per la diarrea e una fantastica borraccia, perché, come sappiamo, la disidratazione è una cosa “sì, no” quando si viaggia.

Holiday to do list @joshlynott stay hydrated

3 giorni, woo!

L’elettronica è il prossimo punto della lista. Procuratevi un piccolo altoparlante Bluetooth per poter essere un DJ ovunque andiate. Avrete bisogno di un adattatore per ricaricare la vostra macchina fotografica dopo una giornata pazzesca passata a scattare foto fantastiche. Schede di memoria, hard disk, cuffie e tutti quei cavi di ricarica: è ora di trovarli. Le sim internazionali saranno le vostre migliori amiche, quindi assicuratevi che il vostro telefono sia sbloccato e in grado di funzionare con esse. Infine, e soprattutto, approfittate di questa giornata per creare una playlist da urlo per l’aereo e non dimenticate di sincronizzarla offline.

Holiday to do list @joshlynott camera

Tempo di fare le valigie – 2 giorni alla partenza

La regola per fare la valigia: più l’abbigliamento è versatile, meglio è. Questo vale per le combinazioni di colori che si possono mescolare e abbinare, per l’abbigliamento fitness che si fonde con quello casual e per le scarpe con cui si può fare praticamente tutto.

Preparate tutto ciò che pensate di aver bisogno e di volere, e mettetene in valigia la metà. È una tendenza umana quella di fare le valigie in eccesso, ma è probabile che non userete o indosserete la metà di ciò che pensate di fare. Quindi, perché preoccuparsi di portarlo con sé in giro per il mondo? Utilizzate il bagaglio a mano per portare con voi tutto ciò che ritenete fondamentale, come il passaporto, la macchina fotografica, il computer portatile e le cuffie, ovviamente. Se siete davvero in gamba (o solo un po’ ossessivi) potete procurarvi delle celle di imballaggio per separare i prodotti elettronici, gli articoli da toilette, le scarpe e gli abiti. E non dimenticate di procurarvi un lucchetto, perché dopo tutti gli sforzi fatti per fare le valigie l’ultima cosa che volete è che il vostro bagaglio venga smarrito e rubato (un altro “sì, no”).

Holiday to do list - pack your bags

1 giorno al volo

Manca un giorno e il volo è ormai alle porte, il che significa che è meglio iniziare a idratarsi. Sì, lo so che sembro tua madre, ma… volare ti fulmina, ti secca e gli aeroporti sono un posto davvero facile per prendere un virus, quindi tieniti idratato il più possibile. Il check-in anticipato dovrebbe essere già aperto, quindi registratevi e stampate i vostri biglietti. Ora siete pronti a partire! Se siete come me, il cibo dell’aereo è un po’ troppo semplice (bella battuta, lo so) per me… quindi preparate i vostri snack preferiti. A proposito di cibo, ora avete tutto il giorno per mangiare i vostri cibi preferiti e rilassarvi. Avete superato la lista delle cose da fare in vacanza. L’unica cosa che vi resta da fare ora è creare ricordi che dureranno tutta la vita durante la vostra avventura di viaggio: bon voyage!

P.S Per favore, assicuratevi di arrivare all’aeroporto in anticipo. Non vorrete che tutti questi sforzi vadano sprecati perché avete perso il volo, vero?

Holiday to do list @joshlynott jump

Informazioni sull’autore

Joshua Lynott, originario dell’Australia, è un millennial amante del tramonto, fotografo e autore. Dalle isole più remote alle grandi città, Josh fotografa la vita quotidiana in tutto il mondo in modo accattivante. Così facendo, Josh ha scoperto una vita di assoluta passione e di sconfinata energia. Il suo spirito contagioso è alla base di ogni incontro, di ogni fotografia e di ogni parola. Seguite le sue avventure sul suo blog e su Instagram.

Appuntate questo blog per dopo!

Your holiday to-do list a 7-day countdown guide

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto