Ecco la prova che Banff e Jasper sono il paese delle meraviglie invernale per eccellenza

Inizierò dicendo che se non vi piace il freddo, il Canada in inverno non fa per voi. Tuttavia, se siete disposti a sfidare le temperature gelide, le strade ghiacciate e il congelamento delle dita delle mani e dei piedi, allora Banff e Jasper in inverno saranno uno dei luoghi più incredibili che potrete mai sperimentare. La temperatura è scesa fino a meno 35°C, quindi portate con voi qualcosa di caldo. La scelta migliore per difendersi dal freddo è quella di indossare tutto il piumino e la lana Merino sotto gli strati.

Con così tante cose fantastiche da vedere a Banff e Jasper, questo elenco è solo una scalfittura della superficie. Tutto ciò che dovete fare è guidare e accostare quando vedete un cartello, vi garantisco che tutto ciò che vedrete vi lascerà a bocca aperta. A me ha fatto impazzire!

Oltre ai vestiti caldi, il mio prossimo suggerimento è di iniziare noleggiando un’auto. Vi permetterà di vedere molto di più di quanto non riuscireste mai a fare in autobus o con un tour a pagamento, ed è una decisione di cui non vi pentirete mai!

Canyon della Maligne

Il Maligne Canyon è un incredibile canyon che si ghiaccia completamente in inverno, permettendovi di camminare tra le sue curve e di cogliere ogni aspetto della sua immensa bellezza. Si trova appena fuori Jasper ed è probabilmente l’area più accessibile dalla città. È necessario dotarsi di un set di ramponi (aggiunte agli scarponi invernali per aumentare la trazione), che si possono acquistare per circa 40 dollari USA o noleggiare per un giorno in qualsiasi negozio locale di articoli per l’outdoor. Una volta che li avrete, sarete in grado di andare ovunque! Il Maligne Canyon è sicuramente uno dei luoghi migliori da visitare a Jasper.

Maligne Canyon; Things to do in Jasper

Lago delle Piramidi

Il Pyramid Lake è un altro bellissimo luogo situato appena fuori Jasper che permette di praticare sci di fondo, pattinaggio e hockey su ghiaccio. Se non siete appassionati di sport sulla neve, potete sempre fare una passeggiata intorno al lago! Provate a percorrere il piccolo ponte di legno fino all’isola di Pyramid, dove potrete camminare sotto gli alberi innevati e ammirare la vista mozzafiato della Pyramid Mountain proprio di fronte a voi.

Sshh!... This is a secret

Sign up to discover the "Next 🔥 Backpacker Destination" this 2024, discount travel deals and future secret travel guides.

Just so you know, we will be able to see if you open our emails to help us monitor the success of our marketing campaigns. You will find further details in our data protection notice.

Pyramid Lake; Banff; Canmore; Jasper

Percorrere la Icefields Parkway

L’Icefields Parkway è la strada che collega il Parco Nazionale di Jasper al Parco Nazionale di Banff ed è uno dei percorsi più incredibili che possiate mai fare – mangiatevi il cuore Route 66! Oltre agli incredibili paesaggi che potrete ammirare senza lasciare la comodità della vostra auto, lungo il percorso incontrerete anche un’infinità di animali selvatici. Da alci, alci e cervi a lupi e capre di montagna. Anche se si gela, vi consiglio di scendere dall’auto perché l’intero percorso è disseminato di cascate e canyon ghiacciati che si possono attraversare a piedi. Le strade tortuose e l’infinita catena montuosa hanno fornito uno degli scenari più sorprendenti che si possano immaginare per un viaggio in auto, e scatti paesaggistici da far impennare il vostro feed di Instagram!

Icefields Parkway; Banff and Jasper

Cascate di Athabasca

Le cascate di Athabasca sono una delle prime soste che si effettuano da Jasper verso sud, in direzione dell’Icefields Parkway. Si tratta di un piccolo canyon con una cascata ghiacciata e un’incredibile acqua blu che scorre in una piccola piscina non ghiacciata. È incorniciato su ogni lato da pellicce e pini e, alle spalle, da un’incredibile vetta che sovrasta tutto. È possibile scendere a piedi nel canyon, anche se non è consigliato. Io l’ho fatto, ma sono stata cauta e soprattutto preoccupata per tutto il tempo. La normale passeggiata intorno all’area è comunque bellissima, quindi non sentitevi in colpa se non ve la sentite di fare follie qui, camminare sul ghiaccio instabile non è comunque la migliore idea.

Athabasca Falls

Lago Peyto

Il lago Peyto è il prossimo punto di interesse verso sud. Tra questo punto e le cascate di Athabasca probabilmente vi sarete fermati almeno 100 volte per fare foto o piccole escursioni. Il Peyto Lake si trova a nord di Banff. Dal belvedere, si tratta di un lago incredibile che sembra aver preso la forma di un lupo o di un coyote; il che doveva soddisfare il mio desiderio di vedere qualsiasi tipo di grande animale predatore. Anche l’escursione dal parcheggio a questo lago è bella e breve e porta a una vista incredibile.

Peyto Lake; Banff and Jasper

Lago Minnewanka

Il lago Minnewanka sarà completamente ghiacciato, il che è impressionante perché è enorme, ma si possono trovare luoghi in cui alcuni pazzi hanno fatto buchi nel ghiaccio per fare immersioni nel ghiaccio. Se siete abbastanza fortunati, vi imbatterete in una tenda allestita e potrete assistere in prima persona a questa esperienza. Anche il panorama è straordinario! La casa della barca è completamente ghiacciata ed è circondata da montagne mozzafiato: si può dire Cabin Porn? Le foto sono incredibilmente facili da scattare e con una breve passeggiata intorno al lago sarete soddisfatti della vostra visita. Potreste anche avere la fortuna di imbattervi in qualche capra di montagna!

Lake Minnewanka; Banff

Canmore

Canmore è probabilmente il segreto meglio custodito del Canada e offre numerose attività intorno a sé. Non credereste mai a quante escursioni straordinarie ci sono e a quante cose incredibili da vedere e da fare. Ho trascorso più tempo a Canmore che in qualsiasi altro luogo del Canada. Si trova a soli 15-20 minuti da Banff, quindi non si è mai troppo lontani dalle camere condivise, private o dalle lussuose log cabin dell’HI Banff Hostel.

Personalmente amo le escursioni e ho iniziato il mio soggiorno a Canmore con alcune escursioni diverse. La prima, e probabilmente la più facile, è Ha Ling. È ripida, quindi prevedete circa 3 ore per raggiungere la splendida vista in cima. Poi c’è East End of Rundle e Mount Lady MacDonald, che sono state probabilmente le mie due escursioni preferite in Canada, ma che richiedono ramponi e anche una piccozza se ne avete una. Sono un po’ più intense, ma se riuscite a fare Ha Ling, come la maggior parte delle persone, dovreste essere in grado di affrontare anche queste due. Basta mettere in valigia strati extra e spuntini!

Al di fuori delle attività estreme, c’è il percorso dei Laghi di Grassi. Il sentiero dei laghi di Grassi è il modo perfetto per trascorrere un paio d’ore, dato che la passeggiata fino al lago è di appena un chilometro o due. Il colore dell’acqua passa dal blu al verde ed è perfettamente immobile, per cui i riflessi sono impeccabili. Inoltre, non gela mai completamente perché è alimentata dal sottosuolo.

La passeggiata nel Grotto Canyon è un altro canyon pieno di incredibili ghiacci blu e cascate ghiacciate, e probabilmente vedrete anche alcuni scalatori di ghiaccio! È abbastanza simile al Maligne Canyon, ma c’è molta meno gente.

In questa zona del Canada c’è una quantità incessante di attività. Per quanto vi sforziate, vi sembrerà di non essere riusciti a fare tutto. Detto questo, è incredibilmente appagante e avrete sicuramente vissuto esperienze che non avreste mai fatto in nessun altro posto al mondo.

Banff; Canmore

Accoglietevi in questi ostelli a Banff

Rifugiatevi dal freddo in questi ostelli a Jasper

Informazioni sull’autore:

Dane Faurschou è un fotografo, surfista e viaggiatore di Byron Bay, Australia, che si divide tra oceano e montagna. Attualmente sta viaggiando dal Canada alla Patagonia alla ricerca di quante più onde e montagne possibili e di qualsiasi altra cosa nel mezzo. Seguite le sue avventure sul suo blog, su Instagram e su Facebook.

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto