Esplorare come un abitante del luogo: cose da fare a Tenerife

Language Specific Image

Tenerife è un’isola variegata, ricca di natura, vita notturna, spiagge meravigliose e villaggi nascosti. C’è un’ampia varietà di ostelli sparsi per l’isola che si adattano a qualsiasi tipo di stile di vita: surfisti, escursionisti, amanti della spiaggia, appassionati di storia e molto altro. Quando alcune persone si recano a Tenerife, tendono a limitarsi al proprio resort e alla spiaggia. Tuttavia, l’isola offre molto di più e infinite esperienze uniche. Quando ho vissuto sull’isola, ho cercato di vedere ogni centimetro e di scoprire cosa aveva da offrire. Dai drink iconici, alle cucine locali, ai sentieri escursionistici meno conosciuti, l’isola è molto più di quanto si possa pensare. Ecco la guida per esplorare la splendida isola di Tenerife e trovare le cose da fare a Tenerife.

Cose da sapere su Tenerife

Prima di partire per Tenerife, ci sono alcune cose da sapere. Tenerife è vagamente divisa tra il nord e il sud, entrambi caratterizzati da terreni e climi molto diversi. Il nord è lussureggiante e verde, con piccoli villaggi locali e spiagge di sabbia nera. Il sud è caldo e secco, con città di surfisti e scogliere spettacolari.

L’isola ha due aeroporti: Tenerife Nord e Tenerife Sud. Se avete intenzione di esplorare ogni angolo dell’isola, è consigliabile noleggiare un’auto. Sebbene i trasporti pubblici a Tenerife siano buoni, un’auto a noleggio vi offre maggiore libertà di vedere ciò che volete quando volete.

L’isola è piena di città uniche, ognuna con la propria personalità ed energia. A seconda di quanto tempo avete a disposizione a Tenerife e di ciò che intendete vedere, scegliete con saggezza dove soggiornare.

  • Costa Adeje: Costa Adeje non è affatto locale: è il centro più grande del sud dell’isola. Detto questo, ci sono tonnellate di alloggi disponibili e si può raggiungere la maggior parte dell’isola in due ore. Nelle vicinanze si possono fare escursioni, tour, spiagge meravigliose e una gran quantità di vita notturna.
  • El Medano: El Medano è una piccola città di surfisti con una delle migliori spiagge e viste sul lato sud dell’isola. C’è Playa del Medano seguita dall’iconica Montaña Roja, che cattura perfettamente il tramonto ogni sera.
  • Santa Cruz de Tenerife: Capitale dell’isola, Santa Cruz è il luogo ideale per chi desidera un’atmosfera cittadina e vivace. È vicina ad Anaga, Playa de las Teresitas, La Laguna e all’aeroporto settentrionale. Soggiornare a Santa Cruz è il mix perfetto tra l’abbraccio della natura e la partecipazione al centro degli affari dell’isola.
  • Puerto de la Cruz: Puerto de la Cruz è una versione più piccola e affascinante di Santa Cruz. Ha alcuni bar e caffè carini, ma anche tonnellate di negozi e alloggi. Il Parco Nazionale del Teide e i piccoli villaggi sono facilmente raggiungibili da Puerto de la Cruz.

Esplora le piccole città

Al di là dei quattro centri principali di Tenerife, ci sono tantissimi piccoli villaggi sparsi ovunque. Los Realejos, Garachico e Icod de los Vinos sono tutti vicini a Puerto de la Cruz e hanno una forte cultura e storia. Garachico è ricca di esperienze culinarie squisite, dove potrete gustare il miglior carpaccio di polpo da Bocados de Mar y Vinos. Dopo, crogiolatevi al sole nelle piscine naturali di lava. Tenete presente che, essendo il nord dell’isola, una giornata di sole caldo è più difficile da trovare rispetto al sud.

Los Abrigos, a sud, vicino a El Medano, è un piccolo villaggio di pescatori locali. Andate a Los Abrigos la mattina presto per prendere del pesce fresco dal porto e dai pescatori locali. Se si cammina da El Medano a Los Abrigos, si incontrano piscine naturali di roccia e grotte nascoste lungo la spiaggia.

Scoprire il vino delle Canarie

Poiché l’isola è così alta sul livello del mare, esistono molti microclimi diversi. Con i microclimi nasce il vino! Tenerife ha vigneti in tutto il nord e il sud, che producono vini unici e dolci. Tenerife è uno dei pochi luoghi in cui si producono ancora antiche varietà di vino.

Queste antiche varietà di vino sono sopravvissute a pestilenze e insetti grazie alla roccia vulcanica e alla posizione remota. Da Icod de los Vinos a Tacoronte Acentejo a Valle de Güímar, tutti i vini sono unici a modo loro. Se vi considerate appassionati di vino, prenotate sicuramente un tour dei vigneti per esplorare i diversi vitigni che l’isola ha da offrire.

Assaggiare la cucina locale

Molti ristoranti nel sud di Tenerife si rivolgono all’industria del turismo. Ma se guardate bene, o sulle colline, ci sono tantissimi ristoranti che propongono la cucina locale. Per una cucina tradizionale e casalinga, visitate il Restaurante Candelaria La Cocinera a Garachico. Hanno il miglior formaggio di capra in padella e la migliore marmellata di mirtilli come antipasto. Il menu è breve ma incredibile; è tutto scritto a mano da alcune generazioni dal proprietario originale.

I Guachinches sono ristoranti tipici delle Canarie che servono una cucina autentica. Nella zona nord si trovano il Guachinche Bibi y Mana, il Guachinche Romance e il Guachinche Casa Gabriel, tutti incredibili e unici. I Guachinches sono sparsi in tutta l’isola.

Oltre ai frutti di mare e ai formaggi, Tenerife è nota anche per il Barraquito. Una bevanda a strati a base di espresso, latte condensato zuccherato, Licor 43 e latte schiumato, è il perfetto caffè alcolico e il perfetto aperitivo di mezzogiorno.

Nuotare, fare snorkeling e surf

Ci sono tantissime spiagge idilliache in tutta l’isola. A nord, Playa de Benijo è il modo migliore per rinfrescarsi dopo una lunga escursione. A Santa Cruz, Playa de las Teresitas è una spiaggia di sabbia bianca in cui si può tranquillamente trascorrere tutto il giorno. Per un pomeriggio tranquillo e all’insegna del surf, visitate Playa de San Roque, vicino ad Anaga. Se soggiornate vicino a Puerto de la Cruz, Playa el Bollullo e Playa del Castillo sono ideali per rilassarsi.

Il sud è ricco di spiagge, da Playa de las Vistas a Playa de Fañabe, fino a Playa del Duque. Tuttavia, La Caleta de Adeje, una piccola spiaggia a circa 15 minuti di auto da Costa Adeje, è la migliore. La sabbia ha una temperatura perfetta e l’acqua è calma e calda. Quando vivevo a Tenerife, era conosciuta solo dalla gente del posto.

Abbracciare la natura

Non si può andare a Tenerife senza abbracciare la natura e fare delle escursioni degne di nota. Tenerife ha una biodiversità incredibile e ogni escursione sarà diversa. Le escursioni ad Anaga sono fuori dal mondo e, a un certo punto, potrebbero anche farvi commuovere. Se il Pico del Teide è il vulcano preferito dalle persone, c’è anche il Teno. Il parco rurale di Teno è ricco di sentieri escursionistici e ponti di osservazione con viste panoramiche sull’oceano. Inoltre, le escursioni a Teno sono più tranquille rispetto ai sentieri del Teide.

Speriamo che questa guida vi aiuti a scoprire le zone migliori di Tenerife. Indipendentemente dal periodo dell’anno in cui andrete – la temperatura media è di 24 gradi – avrete la garanzia di divertirvi.

Scaricate l’app di Hostelworld per iniziare a conoscere gente fin dal momento della prenotazione


Ti potrebbe interessare anche…

Come ho scoperto di essere neurodivergente mentre viaggiavo da solo

10 lotte di un viaggiatore in solitaria

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto