La guida definitiva al tour delle isole in Thailandia

Qui nel Regno Unito l’inverno sembra essersi trascinato per sempre. Si pensa che sia quasi finito, che la primavera sia in arrivo, che il sole stia appena iniziando a… Bam, la neve. Per me, due settimane in Thailandia non potevano arrivare abbastanza in fretta. Nel 2015 io e il mio compagno abbiamo trascorso 4 mesi in giro per il Sud-Est asiatico, ma non abbiamo avuto la possibilità di esplorare le isole thailandesi. Quindi, quando si è trattato di pianificare questo viaggio (la parola “pianificare” è usata nel senso più ampio possibile) avevo una buona idea di ciò che volevo fare.

Molte persone hanno fatto il giro delle isole della Thailandia e noi di solito ci siamo tenuti alla larga dalle cose tipicamente turistiche, optando invece per sentieri più autentici e poco battuti… ma a volte il fascino di un luogo è troppo travolgente per essere perso. Milioni di viaggiatori con lo zaino in spalla possono aver cavalcato le barche, percorso le colline e oziato sulle spiagge prima di noi, ma ora era il nostro turno. Ci siamo subito resi conto che questi milioni di backpackers avevano in mente qualcosa!

Se state pianificando un viaggio nella Terra del Sorriso per un’avventura con lo zaino in spalla o se state semplicemente cercando di decidere dove trascorrere la vostra meritata pausa con un cocktail in mano, questa guida della Thailandia sulle isole vi darà un’ottima visione.

Bangkok

Thailand Island Hopping - market

Siamo arrivati a Bangkok con una notte prenotata in un ostello e un volo per Ranong il giorno successivo. La nostra pianificazione è iniziata e finita qui. La maggior parte dei viaggiatori inizia qui il proprio viaggio, quindi se potete trascorrere una giornata in questa città meravigliosamente caotica, vi consiglio di farlo! È ricca di cultura, di storia e trabocca di emozioni. Senza dimenticare il cibo! Dirigetevi verso la capitale dei backpacker, Khao San Road, per prendere tutto il necessario per il vostro viaggio. Avete dimenticato gli occhiali da sole? Nessun problema. Volete mangiare uno scorpione su un bastoncino? Ce l’hanno. Vi servono dei pantaloni hippy sgargianti? Certo che sì, è un capo essenziale per chi viaggia con lo zaino in spalla. Trascorrete la giornata esplorando i templi e i mercati per avere un primo assaggio della Thailandia.

Dove alloggiare

Con i piedi per terra

IlChern Hostel è nascosto in una strada tranquilla vicino a Wat Suthat. È pulitissimo, meravigliosamente economico e le pareti sono ricoperte di proverbi thailandesi. Inoltre, è a pochi passi da molte attrazioni come il Grand Palace.

Thailand Island Hopping - Chern Hostel

Ostello Diva proof

Avete bisogno di un po’ più di soldi per i vostri baht? Il Printing House Poshtel è un hotel boutique industrial chic vicino a Wat Mahan Pharam. Potrete raggiungere a piedi Khao San road in 10 minuti o, se non avete voglia di avventurarvi, rilassarvi al bar sul tetto.

Thailand Island Hopping - The Printing House Poshtel

Phuket

Phuket è l’isola più grande della Thailandia, facilmente raggiungibile con un breve volo da Bangkok. Phuket offre, letteralmente, tutto ciò che si può desiderare da una vacanza su un’isola tropicale. Spiagge di sabbia bianca, vita notturna epica (holla Bangla Road) e ostelli per feste folli che si prendono cura di voi. Phuket vanta oltre 30 spiagge, ognuna delle quali è unica e si rivolge a un diverso tipo di backpacker. Per saperne di più sulle migliori aree in cui soggiornare a Phuket

Sshh!... This is a secret

Discover the "next hot backpacker destination" this 2024.

Just so you know, we will be able to see if you open our emails to help us monitor the success of our marketing campaigns. You will find further details in our data protection notice.

, cliccate qui.

Phuket è ideale per

Le feste! Il fulcro della vita notturna di Phuket si trova nella (in)famosa Bangla Road, con luci colorate, cocktail a secchiate e più bar di quanti ne possiate entrare in una sola notte – ma questo non vi impedirà di provarci!

Come arrivare a Phuket

Il modo più semplice per raggiungere Phuket è un volo di un’ora da Bangkok. La Thailandia offre molte compagnie aeree economiche e quindi potete volare da Bangkok a Phuket per meno di 50 sterline. In alternativa, potete raggiungere Phuket in traghetto o in motoscafo dalle isole vicine, come Koh Phi Phi o Krabi.

Dove alloggiare a Phuket

Con i piedi per terra

IlBodega Phuket Party Resort è la destinazione ideale per i backpacker amanti del divertimento. Con un pub crawl settimanale nella vicina Bangla Road, un bar epico in loco che prepara cocktail a secchiate, tavoli da beer pong e una splendida piscina all’aperto, questo ostello è il luogo perfetto per i viaggiatori sociali. Con comodi dormitori o camere private deluxe tra cui scegliere, Bodega è ideale per chi viaggia da solo, per i gruppi di amici e persino per le coppie.

Ostello a prova di diva

IlLub D Phuket è un ostello moderno ed elegante vicino a Patong Beach. Fate un tuffo in piscina o rilassatevi sulla grande terrazza solarium. È difficile trovare un modo migliore per iniziare la giornata!

Koh Phayam

Thailand Island Hopping - Baan Nam Cha

Questa piccola isola nel Mare delle Andamane è selvaggia ma rilassante rispetto ad altre isole. Sembrava il posto perfetto per iniziare. Sul battello proveniente da Ranong eravamo una piccola manciata di turisti, mentre la maggior parte dei viaggiatori era costituita da gente del posto. Sull’isola non ci sono auto, quindi dovrete noleggiare una bicicletta al molo o prepararvi a portare i bagagli sul retro di uno scooter-taxi. (Diciamo che sono stata molto grata per il mio zaino). Koh Phayam è il luogo ideale per rilassarsi con tramonti ipnotici sulla spiaggia e cibo locale inebriante. Sappiate solo che, sebbene ci siano molti bungalow e guesthouse deliziosi, pochissimi posti hanno l’aria condizionata e, anche se ce l’hanno, funziona solo la sera. Preparatevi a tornare alle origini.

Koh Phayam è ideale per

Rilassarsi nella vita dell’isola è facile qui. È impossibile non lasciarsi coinvolgere dall’atmosfera rilassata.

Fare kayak tra le mangrovie. Alzatevi presto, noleggiate un kayak e trascorrete la mattinata esplorando la foresta di mangrovie. Seguite il fiume con l’alta marea fino al cuore dell’isola e fate attenzione alla fauna selvatica.

Come arrivare a Koh Phayam

I voli da Bangkok a Ranong sono abbastanza economici se prenotati in anticipo, oppure si può optare per un autobus più economico (ma che richiede più tempo) per circa 500 baht. Dal molo di Ranong si può poi prendere una barca di 45 minuti, in servizio dalle 8.00 alle 16.00.

Dove mangiare a Koh Phayam

Il Peacock Tree è un piccolo e splendido ristorante indiano con un’atmosfera rilassata e molte opzioni vegetariane.

Baan Nam Cha è il posto giusto per gustare piatti vegani thailandesi e occidentali. Rilassatevi con una bottiglia di Chang, sotto le luci scintillanti di un’amaca in questo bar e ristorante artistico. Chiedetevi se c’è qualcosa di più fresco.

Koh Samui

Thailand Island Hopping - Koh Samui on a scooter

Volete sentirvi un po’ avventurosi, ma anche oziare a bordo piscina scattando selfie con un cocktail al cocco in mano? Fatelo per il gram a Koh Samui e trovate la vostra via di mezzo. È sicuramente l’isola “tuttofare” e ha tutto ciò che si può desiderare da una vacanza in Thailandia. Dagli ostelli per backpacker ai mercati alimentari locali, dai resort sulla spiaggia ai ritiri yoga, c’è qualcosa che soddisfa tutti i livelli di avventura. È anche abbastanza vicina alle isole vicine da poterne esplorare le parti migliori con gite di un giorno, perfette se si è a corto di tempo.

Koh Samui è ideale per

Esplorare! Noleggiate le biciclette e girate tutta l’isola, il modo migliore per godersi un posto come Koh Samui è uscire da soli e trovare ciò che vi fa gridare “Sto vivendo la mia vita migliore!”

A caccia di acque. Non limitatevi ai fiumi e ai laghi a cui siete abituati, ma camminate tra gli alberi e cercate le cascate più suggestive. Ce ne sono 4 sull’isola, ma la più famosa è la cascata di Na Muang, verso sud.

Come arrivare a Koh Samui

È possibile prendere voli diretti da Bangkok o Phuket per l’aeroporto di Koh Samui, ma possono essere piuttosto costosi. Se volete comunque volare, potete prendere un volo per l’aeroporto di Surat Thani e poi un trasferimento al molo di Donsak. Da qui è possibile prendere il traghetto per l’isola, che passa ogni ora e dura novanta minuti.

Dove alloggiare a Koh Samui

Con i piedi per terra

L’ostello sulla spiaggia Tiki Tiki è vicino alla pulsante città principale, perfettamente adatto agli amanti delle feste. Ha anche una piscina all’aperto e si trova proprio sulla spiaggia. Inoltre, parte dei profitti del bar vengono devoluti agli orfanotrofi per bambini.

Thailand Island Hopping - Tiki Tiki Beach Hostel

Ostello a prova di diva

L’Us Hostel si trova sul lato più tranquillo dell’isola, vicino al villaggio dei pescatori e alla pittoresca spiaggia di Bophut. Vanta letti comodi, aria condizionata e una piscina.

Thailand Island Hopping - US Hostel

Dove mangiare a Koh Samui

Il Fisherman’s House Cafe è un must se avete bisogno di una dose di caffeina. Il caffè qui non è solo una bevanda calda, ma un’opera d’arte.

Il mercato notturno di Chaweng è ricco di bancarelle di street food, bar che preparano cocktail fruttati e un’abbondanza di frutti di mare appena pescati da gustare.

Koh Pha Ngan

Thailand Island Hopping - Full Moon Party

Rinomata per la sua favolosa vita notturna fluorescente, Koh Pha Ngan è ovviamente la patria del Full Moon Party. Sì, lo so che è un cliché, ma non potevo resistere a farmi illuminare dalla vernice UV e a ricoprirmi di glitter per ballare sulla spiaggia sotto la luna piena. D’altronde, chi può resistere a un po’ di scintillio da festa? Seguendo il calendario lunare, la parte sud dell’isola ospita questa famosa festa una volta al mese, insieme a una festa di Mezza Luna e una di Luna Piena. Ogni scusa è buona per una festa. Se questo non fa per voi, c’è anche un lato molto più tranquillo e pacifico da esplorare. L’isola è grande, quindi c’è spazio per tutti! Per una vacanza da cartolina, recatevi a nord dell’isola, nella baia di Chaloklum. Vicino a un piccolo villaggio di pescatori, l’acqua è calma, la sabbia morbida e non c’è un DJ o un bastone luminoso in vista!

Koh Pha Ngan è ideale per

Fare festa, ovviamente. È il parco giochi dei nottambuli. Prendete un cocktail a secchiate, tirate fuori la Beyoncé che è in voi e sciogliete i capelli.

Come arrivare a Koh Pha Ngan

Essendo molto vicina a Koh Samui, potete prendere un traghetto dallo stesso molo di Surat Thani per Koh Pha Ngan. È anche possibile prendere una barca veloce da Koh Samui che impiega circa mezz’ora.

Dove alloggiare a Koh Pha Ngan

Shoestring it

LaCasa Tropicana è posizionata proprio sulla spiaggia, il che la rende ideale per rilassarsi. È anche vicino all’azione nella parte meridionale dell’isola.

Thailand Island Hopping - La Casa Tropicana

Ostello Diva Proof

Slumber Party è attrezzato per fare tutto tranne che dormire… è un ostello super cool con piscina, aria condizionata e shot gratis!

Thailand Island Hopping - Slumber Party

Volete vivere il Full Moon Party senza soggiornare sull’isola? I posti tendono a prenotarsi rapidamente in prossimità delle date della festa e possono diventare un po’ costosi. Rimanete invece a Koh Samui e prendete una barca veloce dal molo di Bangrak o Phu Yai Non. Nelle date delle feste, i battelli partono ogni ora per Koh Pha Ngan.

Dove mangiare a Koh Pha Ngan

Abbiamo un po’ di mal di testa? Andate al The Canteen per un succo Easy Kidney Cleanse o un Hangover Shake per 100baht.

Koh Tao

Thailand Island Hopping - Koh Tao

Questa piccola isola a nord di Koh Pha Ngan sarà anche piccola, ma non va dimenticata. Conosciuta per i suoi fantastici siti di immersione, Koh Tao è un piccolo angolo di paradiso. (Provate a dirlo dopo aver bevuto un po’ di cocktail!) In effetti, è stata la mia prima ispirazione a voler fare il giro delle isole della Thailandia. Ho scoperto una foto su Pinterest e ho pensato: “Quel posto non sembra nemmeno reale!” Davvero, sembra che sia stato photoshoppato alla perfezione (#nofilter) Mentre siete sull’isola, fate una gita di un giorno a Koh Nang Yuan, un piccolo gruppo di splendide isole appena fuori dalla costa di Koh Tao. Potrete passeggiare tra di esse lungo la striscia di spiaggia bianca con acqua idilliaca e cristallina su entrambi i lati.

Koh Tao è ideale per

Le immersioni sono di livello mondiale. Se non le avete mai provate, quest’isola è un ottimo punto di partenza. Partecipate a un’immersione di scoperta nel Golfo di Thailandia, avvistate razze e squali o semplicemente galleggiate insieme ai pesci e trovate il vostro zen da sirena.

Come arrivare a Koh Tao

A seconda del luogo di provenienza, è possibile prendere un traghetto da Champhon o Surat Thani al costo di 500-700baht.

Dove alloggiare a Koh Tao

Shoestring it

Rilassatevi su un’amaca al Summer of ’69 Hostel o al Good Vibe Bar (l’indizio è nel nome) con musica dal vivo e barbecue.

Thailand Island Hopping - Summer of 69 Hostel

Ostello Diva Proof

IlBed and Ink è un ostello moderno e cool proprio sulla spiaggia di Mae Haad. Circondato da scuole di immersione, non avrete scuse per non provarci.

Thailand Island Hopping - Bed and Ink

Dove mangiare a Koh Tao

Il fish and chips potrebbe non essere il primo piatto che si associa alla cucina tailandese, ma la porzione di pesce pescato il giorno stesso al Breeze rivaleggia con qualsiasi altro piatto che ho mangiato a casa. Con un buon mix di cucina occidentale e thailandese, oltre a sacchi di fagioli in riva al mare, il locale è adatto a chi si immerge dopo il tramonto.

Koh Chang

Thailand Island Hopping - Koh Chang

Dopo aver fatto di quest’isola la nostra casa per tre settimane nel 2015, ero intenzionata a farne l’ultima tappa del nostro viaggio in Thailandia. Parte della provincia di Trat, nel nord del Golfo di Thailandia, Koh Chang è stato il mio ricordo più indelebile della Thailandia durante il nostro viaggio con lo zaino in spalla. L’intera costa occidentale è costellata di spiagge da sogno e bungalow incantevoli. Verso la fine del viaggio, spesso è difficile decidere se passare gli ultimi giorni a rilassarsi o a vedere il più possibile prima di dover partire. Koh Chang vi offre l’invidiabile lusso di entrambe le cose.

Koh Chang è ideale per

Nuotare in una cascata bagnata e selvaggia. Questa è ancora senza dubbio la migliore cascata che abbia mai visto. La cascata di Khlong Plu si trova nel cuore della giungla di Koh Chang. Fate una breve escursione e seguite il fiume, presto vi imbatterete in una cascata zampillante e mozzafiato. Tuffatevi e rinfrescatevi dopo l’escursione.

Come arrivare a Koh Chang

Per arrivare a Koh Chang è necessario risalire fino a Bangkok, un po’ faticoso ma ne vale la pena. Prendete un volo per Bangkok (meglio prenotare in anticipo per ottenere un prezzo più conveniente). Da Bangkok prendete un autobus per Trat e poi un breve traghetto per Koh Chang per circa 350baht.

Dove alloggiare a Koh Chang

Shoestring it

IlParadise Cottage dispone di semplici bungalow sulla spiaggia completi di piscina all’aperto e amache lungo la spiaggia. Fate un pisolino o rilassatevi con la vista sul mare.

Thailand Island Hopping - Paradise Cottage

Ostello Diva proof

IlPajamas è un’accogliente boutique a tema nautico, situata a pochi passi dalla spiaggia di Klong Prao. Fate un tuffo in piscina dopo aver gustato la vostra colazione gratuita. Difficile trovare un modo migliore per iniziare la giornata!

Pajamas Hostel

Dove mangiare a Koh Chang

Per trasmettere le vibrazioni di Tarzan e Jane che sono in voi, andate all’Oasis Koh Chang, un ristorante sull’albero immerso nel cuore della giungla. La terrazza a baldacchino della giungla è anche uno dei posti migliori per ammirare il tramonto.

Queste sono solo alcune delle incredibili isole che la Thailandia ha da offrire. Centinaia di isole aspettano di essere scoperte, ognuna con le proprie peculiarità e personalità. Se ne avete visitate altre, raccontatecele nei commenti qui sotto.

Informazioni sull’autore:

Danielle è appassionata di viaggi, design e pop anni ’90! Ha viaggiato per la prima volta nel sud-est asiatico nel 2015, abbandonando la vita a Londra per una nuova avventura. E da allora cerca scuse per continuare a tornarci. La prossima tappa della sua lista di viaggi è l’America Centrale.

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto