5 consigli essenziali per viaggiare a basso costo

Language Specific Image

Non sono mai stata una viaggiatrice economica. Ho sempre avuto una vita lavorativa stressante e, per me, le vacanze rappresentavano una ricompensa per tutto il duro lavoro svolto durante l’anno. Ma tutto è cambiato il giorno in cui ho deciso di girare il mondo per un anno. In quel momento ho capito che se avessi fatto quello che facevo in vacanza, sarei tornata a casa prima.

Non solo ho viaggiato per un anno, ma ho finito per viaggiare per due. Questo perché ho imparato a gestire bene i miei soldi durante il viaggio, imparando a viaggiare in modo economico e, ancora meglio, imparando a divertirmi viaggiando in modo economico. Ho capito che viaggiare in questo modo era molto più avventuroso, aveva un’essenza più umana, mi dava più contatto con la cultura locale e rendeva tutto più interessante.

Viaggiare a basso costo è un’arte, ma chiunque può impararla e io ne sono la prova migliore. Sento sempre dire che le persone non possono permettersi di viaggiare e che sarebbe impossibile viaggiare per così tanto tempo perché non sono milionarie. Ma è perché non sono ancora riusciti a capire come sia possibile viaggiare spendendo meno. E il giorno in cui lo scopriranno, si renderanno conto che non ci sono limiti e che è possibile esplorare il mondo intero, all’interno della realtà finanziaria di ognuno.

viajar-barato-conteudo

Ma non esiste una formula magica. È necessario comprendere alcuni concetti di base che ci permettono di viaggiare in modo così economico.

1 – Ridurre i pregiudizi?

Questa è la prima barriera che vi impedirà di viaggiare a basso costo (e ho dovuto abbatterla). Tendiamo ad associare il low cost alla cattiva e scarsa qualità. E questa non è certo una relazione diretta per tutto. Giudichiamo senza nemmeno provare. Quindi, se volete iniziare a viaggiare a basso costo, il primo passo è aprire la vostra mente a questo nuovo stile di viaggio con il cuore aperto.

2 – Ottimizzare l’itinerario

Per viaggiare a basso costo, è necessario fare scelte intelligenti per il proprio itinerario. Ogni variabile fa la differenza:

Scegliere destinazioni low-cost rende il viaggio più fattibile (e ci sono molte destinazioni super interessanti in tutto il mondo dove si può spendere meno di 20 dollari al giorno);

Fare un itinerario più concentrato. Ad esempio, invece di voler visitare 5 Paesi durante la stessa vacanza, concentratevi su uno solo: i costi di viaggio diminuiranno e la fretta è il più grande nemico dei viaggi economici. Quando abbiamo fretta, spendiamo inutilmente, paghiamo di più per la convenienza e non abbiamo abbastanza tempo per pensare alle scelte migliori.

✌️ 3 – Siate flessibili ✌️

Invece di pensare a una destinazione, lasciate che sia la destinazione a scegliere voi. Decidete dove viaggiare sfruttando le opportunità che vi si presentano. Avete visto un’offerta di volo che costa la metà rispetto al luogo in cui volevate andare? Allora andateci. Il mondo è pieno di destinazioni interessanti e ciò che fa la differenza quando si viaggia sono le esperienze che si vivono e le persone che si incontrano sul proprio cammino. Qualsiasi destinazione può regalare esperienze memorabili.

? 4 – Conoscere gli strumenti giusti?

Il mondo è connesso. Non è mai stato così facile trovare informazioni per rendere possibile qualsiasi sogno. Ma sapete dove cercare le migliori offerte per rendere il vostro viaggio più conveniente? Come si acquista il biglietto aereo, come si trova l’alloggio, dove si stipula l’assicurazione di viaggio? Esistono “motori di ricerca” intelligenti che ci semplificano la vita confrontando i prodotti e i servizi di varie aziende per aiutarvi a trovare il miglior rapporto qualità-prezzo. Su Hostelworld, ad esempio, potete vedere gli ostelli di tutto il mondo in un unico posto. Confrontate i prezzi, leggete le recensioni degli altri viaggiatori, prenotate… Ma per parlare di tutti i siti e servizi in dettaglio, dovrei scrivere un libro.

5 – Approfittate della collaborazione

L’economia collaborativa è in piena espansione e sta influenzando anche il settore dei viaggi. Oggi esistono piattaforme che mettono in contatto persone di tutto il mondo interessate a scambiarsi qualcosa. App per l’autostop, scambio di lavoro in cambio di alloggio, noleggio di oggetti da usare solo durante il viaggio… sono solo alcuni esempi.

Informazioni sull’autore:

Carol Fernandes è la fondatrice del progetto ViraVolta e viaggiatrice in tutto il mondo.

Se vi è piaciuto questo post, potrebbero piacervi anche questi:

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto