Ecco le 20 principali destinazioni da esplorare nel 2020

Chi di voi non ha mai approfittato dei soldi ricevuti a Natale per pianificare le proprie avventure per l’anno successivo? Noi di Hostelworld vi conosciamo a fondo e sappiamo che siete ossessionati dai viaggi come noi. Ecco perché abbiamo messo insieme questo breve elenco di destinazioni da sogno per i backpacker per il 2020, basato esclusivamente sulla loro popolarità esponenziale negli ultimi dodici mesi. Non si tratta di capitali cosmopolite o di destinazioni top, ma di isole paradisiache incontaminate, città africane sottovalutate, luoghi isolati perfetti per il surf e rifugi di montagna per ricaricare le batterie. In breve, tutti i luoghi incredibili da non perdere il prossimo anno, lontano dai sentieri battuti.

E allora iniziamo con le 20 migliori destinazioni per i viaggiatori zaino in spalla nel 2020!

20. Sendai – Giappone

Destination de rêve - Sendai Japon @rogeriotoledo

@rogeriotoledo

Ovviamente c’è da aspettarsi che tutti si dirigano in Giappone nel 2020 per le Olimpiadi di Tokyo, ma se non siete tipi da seguire la folla, allora Sendai è un’ottima alternativa per sfruttare al meglio il vostro viaggio in Giappone. È una delle migliori destinazioni per i viaggiatori zaino in spalla del prossimo anno. Il momento migliore per esplorare questa parte del Paese è durante i mesi estivi e, nel 2020, soprattutto a luglio, quando la città ospita il Tanabata Matsuri dal 6 all’8 del mese. Questo festival animato si svolge ogni anno nel momento in cui le stelle Altair e Vega, due amanti incrociati secondo le leggende giapponesi, si incrociano. Per celebrare questo amore incondizionato, ci sono concerti, danze tradizionali, fuochi d’artificio e, naturalmente, la città si illumina con centinaia di lanterne colorate. Anche se non riuscite a visitare Sendai in questo periodo dell’anno, è comunque un luogo favoloso e vale la pena di vederlo almeno una volta, con i suoi mercati animati, la vivace vita notturna e la lunga lista di templi e santuari, uno più imponente dell’altro.

L’Orit Hostel & Café Bar Lounge

Sshh!... This is a secret

Discover the "next hot backpacker destination" this 2024.

Just so you know, we will be able to see if you open our emails to help us monitor the success of our marketing campaigns. You will find further details in our data protection notice.

ha due delle cose che preferiamo in un ostello: un bar in loco e un’atmosfera super ospitale e amichevole. È un ostello perfetto per chi viaggia da solo e cerca nuovi compagni di viaggio o per i “cyber-nomadi” che hanno bisogno di uno spazio tranquillo e all’avanguardia per rilassarsi e lavorare. Tutte le strutture sono super moderne e c’è anche una piccola terrazza dove potrete gustare il vostro caffè mattutino con una vista mozzafiato sul resto della città.

19. Portland (Maine) – Stati Uniti

Destination de rêve - Portland, @alfshoots

@alfshoots

Portland, Oregon, è da tempo oggetto di un crescente interesse da parte dei viaggiatori, ma siamo pronti a scommettere che non avete ancora aggiunto questa piccola città della East Coast alla lista delle tappe imperdibili del vostro prossimo viaggio negli Stati Uniti! Certo, New York e Los Angeles vi lasceranno a bocca aperta, ma potete davvero dire di conoscere gli Stati Uniti prima di aver messo piede fuori dalle grandi metropoli? In effetti, Portland è l’archetipo della piccola città dall’atmosfera amichevole, e il bello è che non dovrete farvi strada a gomitate per godere di tutte le grandi attrazioni che la città ha da offrire. Le strade acciottolate del Porto Vecchio e i negozietti colorati della città vecchia, con i suoi deliziosi e insoliti ristoranti, vi incanteranno sicuramente. E sarete sicuramente sorpresi dalla vivace scena artistica che è sorta negli ultimi anni intorno al più antico museo pubblico degli Stati Uniti. A tutto questo si aggiungono un rinomato mercato contadino e birrerie artigianali locali dove potrete assaggiare alcune delle migliori birre del Paese! È difficile credere che la folla non sia ancora in fila ai cancelli!

Vi state chiedendo dove mettere le valigie? Non cercate altro che l’incredibile Black Elephant Hostel. Come Portland stessa, è un ostello amichevole e vivace, con un’atmosfera calda e familiare e interni eccentrici e colorati. Situato proprio accanto al Porto Vecchio, sarete a pochi passi dal centro città e, una volta terminato il vostro tour, potrete tornare all’ostello per accoccolarvi accanto al fuoco nella sala comune e raccontare ai vostri compagni di viaggio le vostre avventure.

18. Raglan – Nuova Zelanda

Destination de rêve - Raglan Nouvelle-Zélande @otsu_91

@otsu_91

La città di Raglan, nella parte settentrionale del Paese, è un luogo magico, totalmente incontaminato dalla folla e circondato da scenari incredibili e spiagge perfette per un pomeriggio di surf. Conosciuta in tutto il mondo per le sue distese di sabbia nera, Raglan offre una serie di attività incredibili, quindi non abbiate paura di uscire dai sentieri battuti e di avventurarvi nella natura selvaggia della Wainui Nature Reserve, di pedalare lungo un vulcano dormiente o di tuffarvi a testa bassa nelle scintillanti acque turchesi delle Bridal Veil Falls. La maggior parte dei viaggiatori zaino in spalla viene qui per fare surf, dato che ci sono spiagge di ogni tipo in cui dilettanti e professionisti possono cimentarsi in questa fantastica arte. Ad esempio, Ngarunui Beach è l’ideale per chi non è mai salito su una tavola, poiché le onde sono calme e ci sono diverse scuole di surf che offrono lezioni a basso costo. Se invece siete professionisti, Manu Bay e Whale Bay offrono alcune delle migliori onde del mondo, in uno scenario mozzafiato.

Approfittate di tutto ciò che Madre Natura ha da offrire a Raglan soggiornando al Raglan Backpackers Youth Hostel, che è totalmente ecologico e sostenibile. Potrete rilassarvi su un’amaca o nella vasca idromassaggio in giardino, partecipare a una lezione di yoga all’aperto o noleggiare un kayak o una tavola da surf per sfruttare al meglio il vostro pomeriggio. Inoltre, l’ostello si trova proprio sulla spiaggia, quindi ogni mattina potrete svegliarvi con il suono delle onde che si infrangono sulla sabbia calda. Un vero e proprio piccolo paradiso!

17. Pisac – Perù

Destination de rêve - Pisac Peru @willianjusten

@willianjusten

Per un’alternativa un po’ più rurale alla cosmopolita Cuzco, molti viaggiatori in Perù scelgono di esplorare la Valle Sacra degli Incas partendo da Pisac, un piccolo e pittoresco villaggio con un forte orientamento spirituale. I paesaggi incantevoli, la storia mistica del sito, l’atmosfera bohémien e il ritmo pacifico del centro storico lo rendono il luogo ideale per praticare un’ampia gamma di attività di “benessere” e prendersi una pausa dalle folle isteriche dei turisti. Dopo alcune sessioni di yoga con una vista mozzafiato sulla valle, vi sembrerà di fluttuare al settimo cielo! Oltre allo zen totale, potrete anche recarvi al grande mercato domenicale per scoprire l’artigianato locale, passeggiare per le strade acciottolate della città vecchia e scalare le rovine Inca di Pisac.

La Wolf Totem Guesthouse incarna davvero lo spirito di Pisac. Questo bellissimo ostello ecologico in stile bohémien dispone di una luminosa area comune con vista sulla Valle Sacra e di amache all’aperto con probabilmente una delle migliori viste del Sud America. C’è una caffetteria in loco, un’area yoga all’aperto e persino una sauna in cui rilassarsi dopo una lunga giornata di escursioni.

16. Trapani (Sicilia) – Italia

Destination de rêve - Trapani @chiaraoddo94

@chiaraoddo94

Se viaggiate in Italia nel 2020, assicuratevi di fare una deviazione verso la soleggiata Sicilia. Questa splendida isola del Mediterraneo ospita spiagge sublimi, vulcani maestosi e città accattivanti come Trapani, una delle principali destinazioni per i viaggiatori zaino in spalla per il prossimo anno. Passeggiate per le strette vie del centro storico e visitate le sue incredibili chiese e basiliche, prima di gustare i sostanziosi piatti locali come arancini e cannoli. Per ammirare i panorami più belli, visitate il villaggio medievale di Erice sulla scogliera. A 750 metri sul livello del mare, potrete godere di una vista mozzafiato sugli edifici in pietra chiara di Trapani e sul Mediterraneo. Trapani è anche un punto di partenza ideale per una gita di un giorno lungo le strade della Sicilia. Le bellissime Isole Egadi sono a soli 30 minuti di navigazione. Potrete così trascorrere una giornata di puro piacere esplorando le piccole insenature sabbiose e facendo snorkeling per ammirare la vita marina.

L’Hostelleria è sicuramente la nostra preferita per gli alloggi economici nel centro di Trapani. Con il suo design minimalista e funzionale, ha tutto ciò che serve per trascorrere un soggiorno fantastico in Sicilia, con dormitori immacolati e lussuose camere private, oltre a una cucina comune e un bar super cool, proprio accanto all’ostello.

15. Liegi – Belgio

Destination de rêve - Liège Belgique @lucia_uhagon20

@lucia_uhagon20

Sebbene sia stata un po’ dimenticata dai viaggiatori in passato, Liegi è la quarta città più grande del Belgio e sta tornando a essere una delle preferite dai viaggiatori zaino in spalla per il 2020, spodestando città più turistiche come Bruges e Bruxelles. Nonostante la sua incredibile architettura, le gemme culturali e l’eccellente cucina, riesce ancora a mantenere l’atmosfera rilassata da piccola città di campagna che ci piace tanto. Prendete un waffle di Liegi (famoso per i suoi granelli di zucchero che esplodono in bocca) e passeggiate lungo la Mosa prima di esplorare gli edifici medievali della piazza principale. La piazza del mercato, che ospita tutti i bar e i pub tradizionali della città, è il posto migliore per gustare una birra artigianale e incontrare la gente del posto.

Per un luogo pieno di vita e amore a Liegi, non troverete di meglio che l’Ostello della Gioventù di Liegi. Non solo è un ostello elegante e raffinato, ma ospita anche incredibili aree comuni, tra cui un bar con tavoli da biliardo e calcio balilla, un’area esterna con tavoli da ping pong e una colorata caffetteria dove gustare la colazione gratuita. In breve, il luogo perfetto per fare nuove amicizie. Inoltre, sarete a soli 5 minuti dal cuore della vita notturna di Liegi, per sfruttare al massimo il vostro soggiorno!

14. Buenaventura – Colombia

Negli ultimi dieci anni la Colombia è riuscita a trasformare completamente la propria immagine e Buenaventura ne è un perfetto esempio. Solo pochi anni fa, questa città sulla costa del Pacifico era considerata la più pericolosa del Paese. Oggi, invece, è un luogo magnifico, che sta guadagnando popolarità e che sicuramente diventerà una delle destinazioni top per i viaggiatori zaino in spalla nel 2020. Buenaventura è ricca di vivaci bar di salsa, ristoranti di pesce afro-colombiani e attività super cool, tanto che la città stessa è diventata un’attrazione secondaria. Stiamo parlando soprattutto delle spiagge incontaminate, della giungla tropicale e delle piscine naturali che circondano il villaggio. Rispetto al resto del Paese, questa regione è ancora relativamente poco affollata. Potrete quindi godervi le onde e i cocktail in riva al mare, lontano dalle folle di turisti. E se c’è una cosa da non perdere è un bagno notturno nelle grotte marine dove si nasconde il plancton fluorescente: credeteci, è un’esperienza che non dimenticherete mai.

Per un soggiorno tranquillo a Buenaventura, scegliete il Pacifico Hostel. Circondato da una lussureggiante giungla tropicale, l’ostello dispone di una spiaggia privata e di un bar all’aperto alla moda. Coltivano le proprie verdure in modo sostenibile e i bagni funzionano con acqua piovana filtrata. Vi presteranno anche un kayak per esplorare le mangrovie nelle vicinanze. Stiamo davvero iniziando a pensare di farne la nostra casa a lungo termine..

13. Hà Giang – Vietnam

Destination de rêve - Hà Giang @d.uongtien

@d.uongtien

Hà Giang è la provincia più settentrionale del Vietnam, nonostante sia una delle regioni più mozzafiato del Paese. È spesso trascurata dai viaggiatori zaino in spalla perché è molto lontana dalle destinazioni più popolari. Questo significa, tra l’altro, che non ci saranno gruppi di turisti a rovinare le foto della vostra vacanza! Contrariamente alle apparenze, è una regione facilmente (ed economicamente) accessibile con gli autobus notturni, e i viaggiatori che si prendono la briga di fare il viaggio raramente rimangono delusi. Iniziate la vostra avventura nell’omonimo capoluogo di provincia e seguite le orme degli intrepidi backpacker che noleggiano una moto e attraversano le pittoresche strade della regione. Potrete esplorare le piccole comunità rurali dei villaggi circostanti e scoprire le tradizioni ancestrali che scandiscono la loro vita, il tutto godendo dei paesaggi sublimi offerti dalle indimenticabili montagne verdi di Hà Giang.

Il NoMadders Hostel è il punto di partenza ideale, situato alla periferia della città, per godere dell’aria fresca delle montagne vietnamite. Un letto nei loro bellissimi dormitori costa solo 4 euro a notte, e se volete un po’ di privacy, potete prendere un bungalow privato per poco più di 15 euro a notte. Dispongono di una piscina all’aperto e di un patio con vegetazione lussureggiante, di un bar e di una vasca idromassaggio per vivere appieno la vita da backpacker!

12. Maputo – Mozambico

Destination de rêve - @ritacostamestre

@ritacostamestre

L’affascinante capitale del Mozambico ha recentemente registrato un aumento del numero di visitatori annuali. Uno dei motivi è la bellezza mozzafiato delle sue strade pastello, dei caffè accoglienti, dell’architettura coloniale e degli affascinanti musei e gallerie d’arte. Un tour a piedi, accompagnati da un esperto locale, è probabilmente il modo migliore per familiarizzare con la storia tumultuosa di Maputo e scoprire tutti i luoghi migliori della città. Per riempire lo stomaco con le succulente specialità locali, fate un salto al mercato del pesce, dove potrete scegliere i prodotti appena pescati e farveli preparare in uno dei ristoranti vicini! E se ne avete abbastanza della vita cittadina, potete sempre prendere un autobus per raggiungere le tranquille spiagge di sabbia bianca di Ponto do Ouro, a solo un’ora e mezza di distanza.

Maputo è diventata solo di recente una destinazione scelta dai viaggiatori zaino in spalla e quindi non dispone ancora di un’ampia scelta di ostelli. Vi consigliamo quindi di approfittare di The Base. Questo piccolo e accogliente ostello offre tutto il necessario per rilassarsi dopo una lunga giornata di esplorazione, compreso un barbecue sulla terrazza con vista sulla baia di Maputo! Si trova a pochi minuti a piedi dalle migliori attrazioni della città e da numerosi bar e ristoranti.

11. Nassau – Bahamas

Destination de rêve - Nassau @saranavarronava

@saranavarronava

Quando si parla di Bahamas, i viaggiatori con un budget limitato tendono a fuggire dalle colline. Ma le cose stanno per cambiare: la capitale (e unica città principale) delle Bahamas è una delle migliori destinazioni per i viaggiatori zaino in spalla del 2020, soprattutto se siete tipi che evitano i resort sulla spiaggia e cercano esperienze autentiche (proprio come noi!). La città è totalmente immersa nella cultura caraibica. E non troverete nulla di più autentico del vivace quartiere di Fish Fry, dove baracche colorate, bar vivaci e venditori ambulanti fiancheggiano le strade. L’energia è elettrica e la musica onnipresente, con DJ di strada e gruppi reggae a ogni angolo. Potrete anche sorseggiare rum artigianale in una distilleria locale, fare immersioni con gli squali a Stuart’s Cove e fare acquisti allo Straw Market. È risaputo che la vita è sempre migliore sotto il sole (…alle Bahamas)!

Ostelli della gioventù alle Bahamas? Proprio così! Il BahaSea Backpackers è un piccolo paradiso terrestre a un prezzo molto ragionevole, con le sue due piscine affacciate sull’oceano turchese. E hanno due maiali da compagnia che amano nuotare! Situato in una zona tranquilla di fronte al mare e ben collegato con i mezzi pubblici al centro città, è possibile scegliere tra camere private, dormitori misti o dormitori per sole donne.

10. Gijón – Spagna

Destination de rêve - Gijon Espagne @ellie_etlalune

@ellie_andlalune

Un tempo sonnolento porto di pescatori, la città di Gijón, nella regione delle Asturie settentrionali della Spagna, sta rapidamente diventando una destinazione scelta da surfisti, buongustai e festaioli. I backpacker di tutto il mondo si sentiranno a casa, perché l’atmosfera è sempre vivace e amichevole, grazie soprattutto alle bevande fatte in casa e al delizioso cibo locale che troverete nel quartiere Centro (e, naturalmente, negli ostelli). Le Asturie sono famose per il loro eccellente sidro e in città ci sono molti bar in cui si può osservare un cameriere che fa un passo indietro e serve le ordinazioni in modo tradizionale. Ma prima di gustare (forse un po’ troppo) il nettare locale, recatevi alla Playa de San Lorenzo per una lezione di yoga sulla sabbia fine e un pomeriggio di surf intensivo. Fidatevi di noi, non riuscirete a resistere all’atmosfera rilassata e dinamica di questa città!

Se volete sfruttare al meglio le onde, il Gijón Surf Hostel offre il noleggio di tavole da surf a prezzi stracciati, lezioni per tutti i livelli di esperienza e un’ottima posizione vicino alla spiaggia. Questo ostello si trova in un’enorme casa dove è facile incontrare altri viaggiatori davanti a una birra (o due) nel giardino privato o alla colazione a buffet gratuita. Offrono anche lezioni di yoga gratuite ogni sera per assicurarsi di incanalare tutta la nuova energia assorbita durante la visita.

9. Isola di Siargao – Filippine

Destination de rêve - Siargao Island, Philippines @marinechanal

@marinechanal

Siargao è un altro paradiso terrestre per i surfisti. È la capitale delle Filippine e una delle isole più belle del pianeta. Ricca di tesori naturali come cascate, lagune, grotte, giungla lussureggiante e, naturalmente, spiagge, è soprattutto una delle migliori destinazioni escursionistiche per gli amanti della natura. Come in tutte le destinazioni per backpacker del Sud-Est asiatico, si può godere di una vivace vita notturna con una moltitudine di bar rilassati e serate cocktail – infatti, il Jungle Party del venerdì sera è da non perdere! Vi consigliamo comunque di recarvi al molo della spiaggia di Cloud 9 con qualche birra e di ammirare i colori sublimi del tramonto quando gli ultimi surfisti tornano sulla spiaggia. È uno spettacolo davvero magico!

Gli ostelli Mad Monkey sono leggendari tra i backpacker e il Mad Monkey Siargao non fa eccezione. Ospita un’enorme area comune intorno alla piscina, con tiki bar, ristorante, tavoli da beer-pong e calcio balilla. Sono noti soprattutto per i loro incredibili eventi e per i folli pub crawl! Ogni sera, dopo la chiusura del bar, il personale dell’ostello fa da guida alla tribù in viaggio per trovare le migliori feste dell’isola.

8. Nosara – Costa Rica

Nosara è una bellissima città di mare della Costa Rica con un’atmosfera rilassata e hippy. I piccoli caffè, i surfisti amichevoli e i negozi colorati le conferiscono un’atmosfera da città costiera californiana. E quando vi imbatterete in uno skatepark ricoperto di graffiti nel centro della città, potreste persino dimenticare in quale Paese vi trovate. È anche un luogo popolare per gli amanti dello yoga, con studi in tutta la città e spiagge incontaminate perfette per praticare la posizione del loto. Dopo aver fatto il pieno di energia, fate un safari in barca sul fiume (ovviamente ecologico: è la Costa Rica, dopotutto!). Potrete avvistare coccodrilli, iguane, scimmie e uccelli esotici e colorati.

Preparatevi a rimanere sorpresi: il Selina Nosara è un ostello della gioventù di lusso, dove potrete soggiornare per meno di 10 euro a notte! Dispone di due piscine, un bar (con musica dal vivo di band locali ogni settimana), un cinema, uno spazio di lavoro comune e molto altro ancora, il tutto in un ambiente totalmente ecologico e sostenibile. E per riprendersi da una lunga giornata di esplorazione, non c’è niente di meglio di una lezione di yoga, seguita da un sano pasto vegano preparato in loco con prodotti locali!

7. Isfahan – Iran

L’Iran deve assolutamente far parte del vostro itinerario da backpacker per il 2020 e la città di Esfahan è la nostra prima scelta perché, come dice un antico proverbio persiano, è “la metà del mondo”! Le immagini su Google dell’incredibile architettura iraniana hanno probabilmente già suscitato il vostro interesse, ma dal vivo è ancora meglio! La piazza Naqsh-e Jahan di Isfahan è un vero tesoro, con l’iconica moschea dell’Imam e il suo mosaico blu reale, l’abbagliante moschea Sheikh Lotfollah e il palazzo reale Ali Qapu, non saprete dove girare la testa (o la macchina fotografica, se è per questo). E se ciò non bastasse, il Grand Bazaar, vecchio di quasi 1.000 anni, non ha perso nulla del suo antico splendore, con i suoi soffitti finemente piastrellati, i passaggi illuminati da lanterne e i cortili colorati. Fermatevi per una tazza di tè chai e godetevi il panorama! È semplicemente magnifico!

L’ospitalità iraniana è famosa in tutto il mondo e il Rag Rug Hostel ne è un esempio perfetto. Offre tour gratuiti ogni giorno della settimana, durante i quali il personale dell’ostello vi spiegherà la storia della città, e colazioni iraniane gratuite. L’ostello è semplicemente stupendo, decorato con piastrelle persiane. Dispone di un bellissimo giardino verde e di una terrazza sul tetto con una splendida vista sulle strade della città.

6. Kodaikanal – India

Destination de rêve - Pine Forest Kodaikanal @ma__yuri

@ma__yuri

La città di Kodaikanal, situata nella regione indiana del Tamil Nadu su una collina nebbiosa a 2.000 metri sul livello del mare, offre una pausa rinfrescante dal caldo. L’attrazione principale della città è il suo enorme lago a forma di stella, dove è possibile prendere in prestito una barca ed esplorare il tranquillo paesaggio. La regione è ricca di cascate e valli mozzafiato. È il luogo perfetto per sfuggire alla folla per qualche giorno (come forse già sapete, l’India può essere un po’ frenetica!). Forse un’escursione a Munnar vi tenterà? Sarete ricompensati con panorami mozzafiato sui Ghats occidentali e potreste anche avvistare qualche elefante selvatico lungo la strada!

Se volete portare la vostra comunione con la natura a un livello superiore, lo Zostel Kodaikanal vi farà sentire come in un altro mondo. Con aree comuni rustiche, terrazze all’aperto con vista sulle colline e magnifici dormitori, non c’è niente di meglio. Potrete incontrare altri viaggiatori intorno al falò in giardino o fare una passeggiata intorno all’ostello accompagnati dai cuccioli del proprietario!

5. Trondheim – Norvegia

Destinations de rêve - Trondheim @simowilliams (1)

@simowilliams

La Scandinavia è un posto davvero cool, ma se volete guadagnare punti hipster, non limitatevi a visitare le grandi città come Oslo e Copenaghen. Trondheim è una delle destinazioni top per i backpacker nel 2020. Questa vivace e artistica città studentesca offre una vasta scelta di birrerie artigianali e numerosi caffè e ristoranti del centro città dove potrete assaggiare deliziosi piatti locali. Inoltre, è un luogo ideale per tutti gli Instagrammers con i suoi edifici colorati sul lungomare… Lasciate un po’ di spazio nella vostra macchina fotografica per l’imponente cattedrale gotica della città! Essendo la prima capitale della Norvegia, è stata per molto tempo lo scenario principale di alcuni dei più grandi eventi della storia del Paese, e come tale è una città molto interessante da visitare per chiunque sia interessato alla storia, all’arte e alla cultura in generale. Da settembre a marzo è possibile assistere al favoloso spettacolo dell’aurora boreale. Allora, cosa state aspettando?

Trondheim Vandrerhjem è il modo migliore per soggiornare in questa città, generalmente piuttosto costosa (come la Scandinavia). Si tratta di un ostello piuttosto minimalista, ma che offre tutto il necessario per rilassarsi dopo le vostre peregrinazioni, con letti comodi, una cucina completamente attrezzata e un’area comune molto accogliente per socializzare con gli altri ospiti. Si trova a circa 15 minuti a piedi dal centro di Trondheim, in una posizione tranquilla in cima a una collina e con una splendida vista su tutta la città!

4. Hossegor – Francia

Destination de rêve - Hossegor, France @newmunday

@newmunday

Hossegore è un po’ come le Hawaii d’Europa. La graziosa cittadina balneare nel sud-ovest della Francia è un’altra località della nostra lista famosa soprattutto per il surf (sembra che nel 2020 passerete molto tempo in acqua!). L’atmosfera è elettrizzante in ottobre, quando ospita i campionati professionali di surf come il Quiksilver e il Roxy Pros. Il resto dell’anno è molto più tranquillo, con una grande comunità di viaggiatori che si godono le sue grandi spiagge, il suo accogliente centro cittadino interamente riservato a pedoni e ciclisti e la sua cultura dei caffè in stile francese. Vi sfidiamo a non cedere alla dolce tentazione delle viennoiseries appena sfornate!

Hossegor dispone di un gran numero di ostelli della gioventù. L’instagrammabile JO & JOE offre una sistemazione originale che si adatta perfettamente allo spirito un po’ anticonformista della città. Dispone di un giardino privato per prendere il sole, di letti confortevoli e di una collaborazione con i leggendari marchi di surf Quiksilver e Roxy, il che significa lezioni di surf scontate per tutti gli ospiti!

3. Maribor – Slovenia

Se l’iconico lago di Bled e la graziosa capitale Lubiana hanno assicurato alla Slovenia un posto negli itinerari della maggior parte dei viaggiatori di tutto il mondo, permetteteci di portarvi un po’ più all’interno per i vostri progetti per il 2020. La città di Maribor è il luogo perfetto per iniziare la vostra scoperta, con i suoi edifici medievali, le sue strade tortuose e le sue simpatiche enoteche. Se non lo sapevate già, la Slovenia è famosa per il suo incredibile (e ridicolmente economico) vino, e Maribor è uno dei posti migliori per provarlo. È completamente circondata da cantine e ha persino un museo del vino che offre degustazioni gratuite di campioni! Per essere una città così piccola, Maribor ha una marcia in più, con tutta una serie di festival estivi, una vivace scena studentesca e un pittoresco centro storico che rivaleggia con i più grandi e famosi d’Europa.

Alloggiate nel cuore della città presso il colorato Uni Youth Hostel. Questo ostello dispone di enormi spazi comuni con tavoli da biliardo e comodi divani, nonché di un bar per continuare a scoprire i vini sloveni. Aspettate, è un’attività culturale come un’altra! Assicuratevi di svegliarvi per gustare la colazione a buffet, che consiste principalmente in dolci e pasticcini locali.

2. Surat Thani – Thailandia

Forse sarete sorpresi di scoprire che Surat Thani è una delle nostre migliori destinazioni per i viaggiatori zaino in spalla, poiché è stata a lungo considerata una semplice tappa sulla strada per le isole orientali della Thailandia. Ebbene, tutto questo sta per cambiare, poiché i viaggiatori zaino in spalla che si prendono il tempo di fermarsi qui si rendono presto conto che Surat Thani offre un’autentica esperienza thailandese, lontana dalla folla dei turisti. Iniziate la giornata esplorando i templi del centro, come il maestoso Surat Thani Pillar Shrine, prima di incontrare la gente del posto sul molo di Ban Don con una birra Chang in mano. Da qui, potrete concedervi una gita in barca lungo i canali della città, osservare la gente del posto e la splendida campagna thailandese, e magari anche avvistare un enorme drago di Komodo. Dirigetevi a Surat Thani per assaggiare il miglior cibo thailandese che abbiate mai mangiato. Troverete classici come l’insalata di papaya piccante, il pad Thai e il maiale croccante al mercato notturno della città per pochi euro.

Il Boundary Hostel and Cafe si trova a soli due minuti a piedi dal mercato principale. È rustico, a conduzione familiare e pieno di fascino. Vi aspettate di essere trattati come dei reali, con colazione gratuita e dormitori super confortevoli. Il personale è sempre a disposizione e sarà più che felice di raccontarvi tutte le cose incredibili da fare nella zona. E quando sarete pronti a partire, vi aiuteranno anche a organizzare il trasporto e l’alloggio nelle isole vicine.

1. Nusa Penida – Indonesia

Destination de rêve - Nusa Penida

Spostate Bali, perché questa è la nostra nuova destinazione preferita per i viaggiatori zaino in spalla nel 2020! Nusa Penida è una piccola isola indonesiana conosciuta soprattutto per le sue impressionanti scogliere e la sublime spiaggia di Kelingking. Questa imponente vista è l’attrazione principale di Nusa Penida, ma non mancano le esperienze magiche su questa incredibile isola. Che si tratti di assistere a una funzione religiosa in una grotta sacra a metà strada su una montagna, di fare un’escursione a una casa sull’albero abbandonata che è diventata il miglior punto di osservazione di tutta l’isola o di nuotare con le mante giganti, ogni momento è un’avventura a Nusa Penida. Se a tutto ciò si aggiungono i leggendari tramonti e i numerosi “warung” che servono una deliziosa cucina locale a pochi centesimi di dollaro, è facile capire perché questa è la nostra destinazione numero 1 per i backpacker del 2020.

Un’isola paradisiaca deve avere un ostello all’altezza, quindi vi presentiamo il Nuansa Penida Hostel. Si tratta di un ostello di lusso con bungalow superbi, una piscina sublime degna dei migliori di Bali e aree comuni all’aperto dove potrete gustare la vostra colazione gratuita. Quando sarete pronti a esplorare l’isola, noleggiate un motorino presso l’ostello e percorrete le strade con stile!

Ecco, questa è la fine della nostra top 20 dei luoghi da visitare nel 2020. Se avete bisogno di noi, saremo nella stanza accanto a cercare di decidere quale visitare per prima… Se avete già visitato una delle migliori destinazioni per backpacker del prossimo anno, condividete con noi le vostre esperienze e i vostri consigli. O forse state pianificando un viaggio mentre leggete queste righe? Fatecelo sapere nei commenti! Nel frattempo, salute! Un altro anno alla scoperta del mondo insieme!

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto