15 cose da fare gratis ad Amsterdam

Language Specific Image

Qui a Hostelworld siamo informati su cosa spendono i viaggiatori di tutto il mondo quando visitano Amsterdam e, contrariamente a quanto si pensa, non sono i musei. Sappiamo che amate i famigerati bar e le caffetterie della città, ma non giriamoci intorno. Non preoccupatevi se avete un budget limitato: ecco un elenco di quindici cose da fare gratis ad Amsterdam. Continuate a leggere per iniziare a risparmiare…

1. Esplorare il quartiere a luci rosse

Nella parte più antica della città si trova il famigerato quartiere a luci rosse di Amsterdam. Sebbene sia estremamente intrigante durante il giorno, è di notte che si anima davvero, quando uomini solitari del posto e turisti muniti di macchina fotografica si aggirano per i canali della zona alla ricerca delle “signore della notte”. Oltre ad essere straordinariamente affascinante, ospita anche alcuni bar caratteristici, se volete sorseggiare una o due birre alla finestra mentre osservate i festaioli in cerca di divertimento.

2. Partecipate a un tour gratuito a piedi

Con partenza dal Monumento Nazionale in Piazza Dam ogni giorno alle 11.15 e alle 13.15, i tour a piedi di New Amsterdam sono il modo più economico (e uno dei più piacevoli) per visitare la città. Della durata di circa tre ore, questi tour a piedi comprendono attrazioni come il già citato Quartiere a Luci Rosse, il Palazzo Reale, la Casa di Anna Frank e altro ancora.

3. Concerto gratuito n. 1 – concerti all’ora di pranzo al Concertgebouwplein

Perché non trascorrere la pausa pranzo assaggiando un po’ di cultura locale durante il vostro viaggio ad Amsterdam? Se vi trovate a visitare la città da settembre a giugno, nota anche come stagione delle arti culturali, partecipate a uno dei concerti gratuiti all’ora di pranzo del mercoledì. A partire dalle 12.30, il Concertgebouw organizza esibizioni pubbliche della durata di 30 minuti durante le prove per gli spettacoli “ufficiali” della sera stessa.

Posizione: Concertgebouwplein 2-6 (fuori Van Baerlestraat)

4. Rilassatevi a Vondelpark

Il parco cittadino più popolare di Amsterdam è il panoramico Vondelpark. Potete passeggiare o andare in bicicletta gratuitamente nel Vondelpark o semplicemente rilassarvi sull’erba o sulle panchine vicino ai laghi. Ci sono anche caffè intorno al parco o si può semplicemente portare il proprio picnic.

5. Gita in barca gratuita

Se volete fare un giro in barca ad Amsterdam con una marcia in più (niente a che vedere con le barche dei canali), allora dirigetevi verso i traghetti dietro la stazione Centraal. Qui potrete salire a bordo di uno dei traghetti gratuiti per raggiungere parti della città che molti non vedono. Due di essi durano meno di dieci minuti, quindi assicuratevi di prendere il traghetto che va più a est, verso Buiksloterdijk, perché è quello che dura di più.

Orari di apertura: I traghetti operano tra le 6.30 e le 18.00/9.00 (controllare gli orari locali).

6. Scopri gli altri parchi cittadini

Oltre al Vondelpark, Amsterdam è ricca di parchi cittadini. A Museumplein, vicino al Rijksmuseum e al Van Gogh Museum, troverete alcuni ampi spazi verdi che potrete godervi prima o dopo la visita ai musei. Quest’area è il luogo ideale per gustare il cibo dei venditori locali, o anche solo per portarsi il proprio. Un altro grande parco cittadino è il Beatrixpark. Questo parco panoramico, situato nel quartiere di Zuider Amstel, è meno affollato di altri parchi cittadini ed è la scelta ideale per una passeggiata tra sentieri ombreggiati, un picnic in famiglia o per prendere il sole.

7. Concerto gratuito #2 – Complesso Stadhuis/Muziektheater di Amsterdam

Se visitate Amsterdam da ottobre a giugno, perché non dare un’occhiata a un altro grande concerto gratuito all’ora di pranzo nella sala Boekmanzaal del complesso Stadhuis/Muziektheater di Amsterdam. Ogni martedì di questi mesi potrete assistere agli spettacoli di uno di questi straordinari artisti: l’Orchestra Filarmonica Olandese, il Coro dell’Opera Olandese o l’Orchestra del Balletto Olandese.

Posizione: Stadhuis/Muziektheater: Amstel 1 (vicino a Waterlooplein).

8. Visita alla Galleria delle Guardie Civiche

Vi considerate un po’ avvoltoi della cultura? Allora recatevi qui, dove potrete ammirare gratuitamente alcune delle più belle opere d’arte di Amsterdam. All’interno del cancello Kalverstraat del Museo Storico di Amsterdam si trova una passerella con tetto in vetro. Sulle pareti di questa passerella sono appesi alcuni dipinti mozzafiato del 17° secolo che possono essere ammirati gratuitamente.

Posizione: Kalverstraat 92

9. Esplorare il Begijnhof

Spesso descritto come un giardino segreto, il Begijnhof è il luogo ideale per una fuga dal rumore della città. Questo cortile nascosto è circondato da cottage, uno dei quali è la casa più antica di Amsterdam, in cui possono vivere solo donne single, che risale alle sue origini. Nel Begijnhof si trovano prati e giardini molto curati e una bella chiesa antica.

Posizione: Gedempte Begijnensloot (vicolo appena fuori dalla Spui)

Orari di apertura: Tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00

10. Scattate la foto d’obbligo al cartello “I Amsterdam”

Una delle piazze più popolari di Amsterdam è Museumplein, dove si trova il cartello “I Amsterdam”. Questa grande insegna che si trova di fronte al Rijksmuseum è diventata un simbolo iconico della città. Troverete anche molte persone sedute all’interno o sulle lettere che si fanno fotografare. Certo, a questo punto si tratta di un cliché, ma quando si è a Roma…

11. Frequentare i mercati di strada

Nei quartieri di Amsterdam troverete molti mercati all’aperto. Uno di questi è il Bloemenmarkt, un mercato dei fiori le cui bancarelle un tempo galleggiavano sul canale. Oggi è diventato un appuntamento fisso e potete passeggiare lungo il canale godendovi i panorami e gli odori di questo popolare mercato di Amsterdam. Se siete alla ricerca di vestiti, oggetti per la casa o souvenir, date un’occhiata a uno dei più grandi mercati cittadini di Amsterdam: Albert Cuypstraat Markt. Questo popolare mercato risale al 1904 e si trova nella zona De Pijp della città.

Orari di apertura: Albert Cuypstraat Markt lun. – sab.: 9.30 – 17.00, Bloemenmarkt lun. – sab.: 9.00 – 17.30, dom: 11.00 – 17.30

12. Godetevi un po’ di musica dal vivo gratuita

La vita notturna e l’intrattenimento di Amsterdam hanno un’ampia offerta di bar, caffè e locali. Se avete un budget limitato ma volete godervi un po’ di musica dal vivo, date un’occhiata ai concerti gratuiti offerti. C’è un’ampia scelta in tutta la città durante la settimana. La domenica sera potete andare al Mulligan’s Irish Bar di Amstel per le loro jam session gratuite. Anche qui la musica è gratuita per tutta la settimana a partire dalle 19.00. Se siete alla ricerca di musica jazz gratuita il martedì, allora date un’occhiata al Jazz Cafe Alto in Korte Leidsedwarsstraat. Questo storico jazz café è un bar accogliente con una grande atmosfera. Il mercoledì sera potete recarvi al Malo Melo per una sessione gratuita di blues e rock soul.

13. Quartiere da non perdere #1 – Jordaan

Jordaan è uno dei quartieri più popolari di Amsterdam che oggi ospita molti studenti, artisti e giovani professionisti. È il quartiere perfetto da visitare sia di giorno che di notte e ospita alcuni ottimi caffè e ristoranti, oltre a essere un luogo di vita notturna più alternativo per gli abitanti del posto e per chi viene da tutta la città per provare l’intrattenimento di Jordaan.

14. Giocare a scacchi sulla scacchiera al Max Euwe Plein

Che siate appassionati di scacchi o meno, una visita al Max Euwe Plein di Amsterdam è d’obbligo. Il museo degli scacchi presso il Centro Max Euwe è gratuito e qui potrete scoprire la storia degli scacchi e molto altro. È anche possibile giocare una partita virtuale. Il museo prende il nome dall’unico campione olandese di scacchi, Max Euwe, e vi è anche una mostra dedicata alla sua vita e alle sue opere. Potete anche mettere alla prova le vostre abilità scacchistiche sulla scacchiera gigante nella piazza esterna.

Posizione: tra Leidseplein e Vondelpark

15. Quartiere da non perdere #2 – 9 Streets

le “9 Strade”, o De Negen Straatjes come viene chiamato localmente, è ampiamente considerato dai locali come la “Soho di Amsterdam”. Situato proprio di fronte al canale Singel da Spui, una delle piazze più amate della città, questo piccolo e caratteristico quartiere è noto per i suoi negozi indipendenti e specializzati. Che si tratti di formaggio, bambole o vestiti, qui troverete un negozio che li vende. Anche se non avete a disposizione qualche euro per un nuovo acquisto, vale la pena fare una passeggiata in questa zona.

Non vedete l’ora di iniziare la vostra avventura ad Amsterdam con Hostelworld? Prenotate subito i vostri ostelli ad Amsterdam e non dimenticate di scaricare la nostra fantastica app su Android e iOS per rendere i vostri viaggi più semplici

staipianificandoun viaggio ad Amsterdam?

Sapevi che alcuni dei nostri ostelli offrono la colazione gratuita? Date un’occhiata a questi 10 fantastici ostelli qui sotto!

Ostelli a Amsterdam

Caratteristiche migliori

Distanza dal centro città

CityHub Amsterdam bar in loco 1.9km
ClinkNOORD bar in loco 1.4km
Flying Pig Downtown bar in loco, lotteria dei maialini, eventi di beerpong e flipcup, gara di biliardo, torneo di ping pong 0.5 km
Stayokay Amsterdam Vondelpark bagno turco, serata pizza, musica dal vivo e serata cinema 1.7 km
St Christopher’s al Winston discoteca e tavolo da biliardo 0.2 km
Il Bulldog bar e ristorante in loco, colazione gratuita 0.2 km
Flying Pig Uptown bar in loco 1.7 km
Rifugio Jordan ristorante in loco, colazione gratuita 1.1 km
Rifugio Città colazione gratuita, eventi in ostello, caffetteria in loco, biliardino 0.4 km
Ostello Hans Brinker Amsterdam bar e discoteca in loco, colazione gratuita 1.1 km
Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto