Transiberiana: Costi, Percorso e Informazioni Utili

Language Specific Image

Il modo più coinvolgete per visitare la Russia dell’Est è sicuramente a bordo di un treno che percorre la Transiberiana.
Sarà emozionante viaggiare sulla linea ferroviaria più lunga del mondo che, con i suoi 9288km, vi farà immergere nella storia più profonda dell’ex impero sovietico, facendovi vedere paesaggi mozzafiato fatti di laghi sconfinati, fiumi giganti e foreste in cui perdersi. Scendete dal treno ed esplorate la città in cui avete fatto tappa, sentitevi parte di una cultura nuova e spesso ben diversa da quella a cui siete abituati.
Le usanze, le abitudini, ma anche semplicemente il clima che troverete durante questo viaggio, fanno parte di una meravigliosa esperienza che sarà difficile ripetere.
Ma andiamo a vedere nel dettaglio cos’è la Transiberiana e come organizzare un itinerario di viaggio che vi faccia vivere a pieno le emozioni che questa linea ferroviaria vi saprà regalare.

Percorso

9350593310_71e0606357_o
Essendo la Transiberiana nata per collegare la Siberia, questa percorre 88 città, 16 fiumi e pensate che si arriva ad attraversare ben 7 fusi orari differenti. Dare quindi un percorso ben definito è abbastanza difficile, fondamentalmente potrete andare dove volete e come volete in giro per tutta la Russia dell’Est, arrivando addirittura in Cina e Mongolia.
Ma procediamo con ordine: il percorso più “classico” di quando si vuole intraprendere un viaggio sulla Transiberiana è quello che parte da Mosca e arriva a Vladivostok, entrambe si trovano in Russia. Per farlo si possono intraprendere strade differenti, ma le più gettonate sono o passare per Ekaterinburg – Novosibirsk – Irkutsk – Lago Baikal oppure per Irkutsk – Lago Baikal – Ulan Ude. Entrambi i viaggi durano circa 2 settimane di cui 5 giorni trascorsi in treno.
Qualsiasi percorso voi scegliate avrete capito che è obbligatorio fare una tappa al Lago Baikal, la più grande distesa di acqua dolce del nostro pianeta, saprà affascinarvi con i suoi colori, soprattutto al tramonto e con la sensazione di pace e tranquillità che saprà regalare. In questa distesa d’acqua così immensa c’è anche un’isola, ovviamente ci si arriva tramite barca, ma potrebbe portarvi via veramente tanto tempo a causa della grande richiesta e della lentezza dei mezzi per raggiungerla.
Se avete più giorni da dedicare al vostro viaggio una valida alternativa al percorso classico potrebbe essere quella di allungare l’itinerario e arrivare fino in Cina passando per la Mongolia. In questo caso parliamo di Transmongolica, per la quale ci vogliono ovviamente più giorni, e soprattutto i visti per entrare non solo in Russia, ma anche in Mongolia e Cina.

Costo

224374062_c050e5cc1a_o
Prima di andare nel dettaglio c’è da dire una cosa fondamentale: un viaggio sulla Transiberiana è un viaggio caro. Per quanto l’effettivo costo del chilometraggio non sia alto (se facciamo un rapporto tra il costo del biglietto e chilometri percorsi il prezzo non è esorbitante), la strada da fare è tanta e le ore passate in treno anche. Inoltre, per quanto sia diventata una meta turistica, la Transiberiana non ha delle tariffe scontate per i turisti o dei “pacchetti” che si possono comprare. Quindi ogni volta che scenderete dal treno e risalirete dovrete pagare ogni singolo biglietto.
Detto questo, una volta che avrete deciso il vostro itinerario prenotare i treni non sarà difficile, potrete acquistarli sul sito delle ferrovie russe oppure direttamente in stazione una volta che siete sul posto, ma fate attenzione, non sempre gli addetti in biglietteria parlano inglese!
Come nelle più comuni ferrovie ci sono treni differenti e su ogni tipo di treno ci sono classi differenti, a seconda di quella che sceglierete il prezzo varierà considerevolmente.
Possiamo dividere i treni in:
– Firmenny (фирменный), che sono i treni di fascia alta, sono molto comodi e veloci, vengono utilizzati prevalentemente dai turisti e sono addirittura più cari degli aerei. Vi garantiranno un viaggio pieno di confort a fronte però di una cospicua spesa.
– Skory (скорый), treni che fermano solo nelle città più grandi, sono veloci e quindi adatti ai lunghi spostamenti, dovrete però considerare se le città che avete scelto vengono raggiunte da questi.
– Passazhirsky (пассажирский), sono dei treni molto lenti e spartani, sicuramente economici ma non particolarmente adatti se si vuole giungere a destinazione senza perdere il doppio del tempo di quanto ci vorrebbe con un treno di categoria superiore.
Le classi in cui sono suddivisi i vagoni dei treni vengono distinte non solo dal confort dei sedili e dai servizi offerti a bordo, ma anche da come e dove si può dormire quando si tratta di percorrere delle lunghe distanze. Infatti, a seconda della classe scelta, i vagoni letto saranno più o meno affollati.
Nei vagoni più economici i treni russi dispongono di vere e proprie “camerate”, proprio come in ostello, dove i letti sono disposti verticalmente e perpendicolarmente al corridoio, ovviamente questa è la soluzione più economica e quella più divertente per socializzare con gli altri passeggeri. Se volete un po’ più di privacy però potrete scegliere soluzioni con letti per 4 o 2 persone, ovviamente con un supplemento di costo.

Informazioni Utili

E’ bene sapere che per il vostro viaggio sulla Transiberiana dovrete richiedere necessariamente il visto per entrare in Russia, questo lo dovrete fare fin dall’inizio dell’organizzazione del vostro viaggio, quando sarete ancora in Italia, presso il Consolato Russo. I tempi di attesa possono essere piuttosto lunghi, quindi vi consigliamo di muovervi per tempo.
Ricordate che con un visto turistico ordinario non si possono superare i 30 giorni di permanenza nella nazione, e che quando lo richiedete dovrete dichiarare dove pernottate, altrimenti non vi verrà rilasciato.
Abbiamo detto prima, che la Transiberiana percorre 7 fusi orari differenti, però gli orari dei biglietti saranno sempre indicati con il fuso di Mosca. Questo vuol dire che anche se ci si trova a Vladivostok l’orario riportato sul biglietto e negli orologi della stazione corrisponde a 7 ore prima dell’orario desiderato (se vi serve un treno che parta la sera, dovrete prenderne uno con orario del primo pomeriggio)…piuttosto confusionario per i viaggiatori!
224469748_d3bdd345e4_o
Grazie mille a Arran Holloway, neverbutterfly e Boccaccio1 per le fantastiche foto su Flickr!

Get the App. QRGet the App.
Get the App. QR  Get the App.
Scorri verso l'alto